Seguici su

Cerca nel sito

Vinitaly 2017: Birradamare di #Fiumicino al primo posto per la bassa fermentazione

Il birrificio di via Falzarego ottiene l'importante riconoscimento internazionale. Le congratulazioni della consigliera Antonelli

Vinitaly 2017: Birradamare di #Fiumicino al primo posto per la bassa fermentazione

Il Faro on line – “Fiumicino al primo posto per la birra a bassa fermentazione”. Lo ha dichiarato la consigliera comunale Erica Antonelli, membro della Commissione Agricoltura del Comune di Fiumicino, commentando con soddisfazione l’importante riconoscimento attribuito al birrificio di via Falzarego ‘Birradamare’.

Il lavoro dei ragazzi de ‘Na Biretta ha ottenuto un’ulteriore attestazione di qualità – ha spiegato la consigliera – guadagnandosi il primo posto nella categoria birre “a bassa fermentazione” in ambito del Vinitaly 2017, la prestigiosa fiera internazionale di vini e distillati conclusasi oggi a Verona.

“Un riconoscimento che premia il lavoro e l’impegno dei ragazzi del birrificio, che esporta in Europa e nel mondo un prodotto made in Fiumicino, diventando motivo di vanto ed orgoglio per tutta la città”.

Tra tutte le birre prodotte dal birrificio, vale la pena ricordare anche quelle realizzate con prodotti locali, come “La Zia Ale”, che nasce dal progetto dei birrifici artigianali del Lazio con lo scopo di valorizzare alcuni prodotti della filiera agricola locale, quali il rosmarino, i carciofi e anche l’orzo, prodotto direttamente dal birrificio su una superficie di 25 ettari. Allo ‘studio’ del birrificio anche un’altra tipologia di birra dal sapore più ‘marino’. Presente al Vinitaly 2017 anche la Cantina Castello di Torrimpietra.

“Un’altra grande realtà produttiva e rappresentativa del nostro territorio, biologica e con una produzione di vino che ammonta a 4.000 ettolitri/anno”, ha concluso la consigliera Antonelli.