Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, “Il Nord prende le briciole”, unica iniziativa una condotta idrica

La protesta del Comitato di Zona Aranova

#Fiumicino, “Il Nord prende le briciole”, unica iniziativa una condotta idrica

Il Faro on line – “Non si può certo affermare che, pur nella ristrettezza delle risorse economiche, il Comune di Fiumicino sia inattivo. Infatti, da una indagine svolta sugli argomenti trattati dalle varie riviste locali, risulta che nel mese di marzo 2017 il Comune si è in particolare impegnato su 18 importanti iniziative per interventi mirati allo sviluppo socio economico e al mantenimento in efficienza del territorio” – lo afferma in una nota il Comitato di Zona di Aranova.

“In dettaglio queste iniziative riguardano: la pista ciclabile dalla darsena al Ponte 2 giugno, la ristrutturazione di detto ponte, la Ztl a Fiumicino-città, i box per il ricovero delle reti e degli attrezzi dei pescatori, gli interventi per la scorrevolezza di Via della Scafa, gli accordi con il Comune di Roma e la Regione Lazio per il nuovo ponte della Scafa, la notte bianca per il mercato del pesce, lo stadio per la Lazio, l’impianto delle idrovore per la salvaguardia di Isola Sacra, la riapertura del Museo delle navi, i lavori socialmente utili degli emigranti su Via Coccia di Morto e ad Isola Sacra, il carnevale a mare, l’assistenza ai minori all’aeroporto, la navetta bus da Fiumicino-città all’aeroporto, la condotta idrica a Castiglione in Aranova, le barriere protettive a mare di Focene (con finanziamento dei balneari), il disinquinamento a Maccarese per il compost e la transizione dei rifiuti organici provenienti da Roma per Pordenone e la sistemazione della piazzetta a Tragliatella”.

“Nulla da obiettare, ovviamente – afferma la nota del Comitato di Zona – sull’importanza degli interventi esposti, salvo rilevare che solo gli ultimi quattro non riguardano le zone di Isola Sacra, Fiumicino-città e dintorni. Ossia, è da rilevare che quasi l’80% degli interventi riguardano solo queste ultime località, le quali però – all’opposto – rappresentano meno del 20% del territorio comunale e poco oltre il 50% della popolazione insediata: … “alla faccia” dell’equa distribuzione territoriale delle risorse disponibili, anche in termini di impegno temporale degli Amministratori!”

“Ma questo, in effetti, è l’ormai antico discorso dei “dimenticati nordisti del territorio di Fiumicino“. Anzi, da parte di questo CdZ – con l’occasione – sarebbe veramente disdicevole non rilevare che tra i 18 argomenti elencati c’è anche una “rarità” riferita ad Aranova, riguardo alla quale ringraziamo il sindaco Esterino Montino per il suo interessamento. Si tratta infatti della ripresa dei lavori, avvenuta il 2 marzo u.s., per la condotta idrica di Casal Castiglione, che è stata resa nota in un incontro sul posto del Sindaco, insieme all’Assessore ai Llpp Angelo Caroccia, alla dott.ssa Daniela Rizzo della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale ed ai tecnici ed allo stesso presidente Dell’acea Ato 2, ing. Paolo Saccani”

“Purtroppo per Aranova, oltre quest’ultima non esistono altre buone notizie, neanche sul fronte degli interventi dell’Anas per la messa in sicurezza delle complanari della Via Aurelia. Infatti i relativi lavori stanno ritardando rispetto a quanto dichiarato dal Capo Compartimento dell’Anas Lazio, ing. Lelio Russo, il quale aveva preannunciato (il 7/12/16, presso l’hotel Golden Tulip) l’inizio dei medesimi nella primavera di quest’anno. Infatti al momento attuale, per quanto concerne le due rotatorie previste al km 23,000 della Via Aurelia (l’una dal lato della Via P. Luchini e l’altra dal lato della zona Leprignana), si sta ancora procedendo alle verifiche interne del Compartimento Lazio sul progetto definitivo elaborato dai tecnici esterni, il quale progetto è stato ora anche inviato per la sua validazione alla sede centrale dell’Anas e dovrà superare le verifiche della «conferenza dei servizi» da parte dei vari Uffici comunali e degli Enti esterni coinvolti e – successivamente – dovrà essere redatto il relativo progetto esecutivo ed esperita la gara per l’esecuzione dei lavori; inoltre per l’ulteriore rotatoria prevista al km 24,500 della Via Aurelia (dal lato di Casal Bruciato) si è in una fase di lavoro ulteriormente arretrata, in quanto si sta ancora procedendo ai necessari rilievi sul posto”.

“E che il tutto possa avvenire entro poco più di due mesi (ossia entro la primavera) sembra veramente poco probabile, tant’è che lo stesso Sindaco Montino ha già parlato di un inizio dei lavori entro la prossima estate.
In conclusione, tornando al discorso della operosità sostanzialmente monolocalizzata del Comune e sempre fiduciosi che “se son rose , fioriranno”, oppure “questo vento dovrà pur girare”, per questo mese abbiamo “disturbato” financo Galileo Galilei, nella speranza che Aranova debba soffrire meno di lui (sei anni di Inquisizione), quando – con l’affermazione “Eppur si muove!” ( riferito alla terra) – demolì definitivamente la teoria che sarebbe il sole a girare intorno alla terra (teoria geocentrica “tolemaica”, che nel XVI secolo venne superata dalla teoria eliocentrica “copernicana” confermata dal Galilei)”.