Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino sarà la Città dei bambini foto

L'annuncio del sindaco Esterino Montino all'assemblea del Movimento Comune Autonomia e Libertà

Fiumicino sarà la Città dei bambini

Il Faro on line – Presentare il bilancio comunale e le sue prospettive di sviluppo in termini di servizi e opere pubbliche ai cittadini, l’obiettivo dell’assemblea pubblica che si è tenuta a Isola Sacra, nella cornice della sala teatro di Villa Guglielmi, promossa dal Movimento Comune Autonomia e Libertà (Cal).

Un obiettivo pienamente raggiunto per la grande partecipazione di cittadini, per la presenza del sindaco Esterino Montino, che ha permesso ai presenti di avere una risposta diretta alle loro istanze e del garante per i diritti dell’infanzia e adolescenza Vincenzo Taurino.

“L’assemblea – ha dichiarato il capogruppo Cal Maurizio Ferreri, che ha svolto una relazione chiara e puntuale sul documento di bilancio focalizzando alcuni temi centrali e di grande interesse per il benessere dei cittadini e del territorio – è stata l’occasione che abbiamo voluto dare ai cittadini e ai nostri sostenitori, di riflettere insieme al Sindaco sui progetti che questa Amministrazione ha programmato con l’approvazione del nuovo documento finanziario”.

“Per il nostro Movimento – ha dichiarato Domenico Perna, Presidente Cal – la strada giusta è quella di riavvicinare i cittadini alla vita politica locale, promuovendo occasioni di confronto, di condivisione e di costruzione di una comunità consapevole e partecipe. Oltre alla realizzazione di opere e servizi – ha aggiunto – è necessario lavorare per la costruzione di una cultura della pace e della nonviolenza”

“La Città dei bambini e dei ragazzi all’ex parco Bezzi è una realtà – ha affermato il Sindaco nel suo intervento – stanziati già quest’anno i fondi per dare seguito in modo concreto ad una politica che metta sempre più al centro la tutela e il benessere dei nostri cittadini più piccoli, un percorso iniziato con l’istituzione della figura del garante per i diritti dell’infanzia e adolescenza. Voglio sottolineare che in tutto il Lazio solo due Comuni hanno istituito questa figura e, quindi, nello spirito di questa iniziativa stiamo progettando e poi inizieremo la realizzazione di un centro dedicato ai bambini e ai ragazzi, che sia più di un parco giochi: sede dell’ufficio del garante per l’infanzia e l’adolescenza, un presidio da cui le famiglie potranno ricevere anche servizi di ascolto, informazione e formazione in merito alle tematiche che riguardano i loro figli”.

“Altre opere in programmazione – ha annunciato il primo cittadino – riguardano il nuovo auditorium che sarà collegato al parco di Villa Guglielmi tramite un ponte pedonale di legno e Villa Guglielmi stessa che diventerà un museo civico. Tutta questa zona, una volta terminati i lavori, sarà veramente la villa borghese di Fiumicino.

Inoltre, prima della fine dell’estate sarà inaugurato anche il tratto di pista ciclabile che collega Leonardo da Vinci al cimitero storico di Fiumicino, una pista sull’argine del Tevere e che fiancheggerà le zone archeologiche”.

Nel suo intervento, il garante per l’infanzia Vincenzo Taurino, in qualità di sociologo delle politiche e dei servizi sociali, ha posto l’attenzione sull’importanza di definire nuove modalità nella costruzione del bilancio comunale, in particolare per le politiche sociali e dell’infanzia. “Ritengo necessario – ha affermato Taurino –creare un percorso che porti alla definizione del documento di bilancio con l’attivazione delle comunità locali e di un osservatorio sul bilancio, che attraverso l’analisi del bilancio precedente, delle risorse disponibili, dei bisogni e del sistema di offerta dei servizi, dia quelle indicazioni e quelle conoscenze specifiche per la stesura di un bilancio mirato a soddisfare le reali esigenze delle famiglie”.

“Creare occasioni di conoscenza sui temi dell’infanzia è uno dei miei obiettivi prioritari – ha proseguito il Garante – in merito ho dato avvio a una ricerca sulla condizione dell’infanzia a Fiumicino e alla stesura della Carta dei Diritti, inoltre, ho attivato una campagna di informazione e formazione per la prevenzione delle violenze contro i minori, iniziative dirette non solo alla cittadinanza e agli operatori del settore, ma anche a chi ha la responsabilità di amministrare”.

Nelle sue conclusioni, il sindaco Esterino Montino ha ringraziato il presidente Cal, Domenico Perna e il capo gruppo Maurizio Ferreri, riconoscendo al Movimento Comune Autonomia e Libertà un ruolo vivace all’interno della maggioranza, capace di porre grande attenzione, in modo puntuale, anche su temi non facili. Inoltre, ha tenuto a sottolineare lo slancio e la professionalità con cui Vincenzo Taurino sta ricoprendo il ruolo di Garante dimostrando grande attitudine verso i temi del sociale e dell’infanzia.