Seguici su

Cerca nel sito

Stupratore bloccato al Da Vinci. L’uomo si stava imbarcando per l’India

Il 29enne è accusato di aver aggredito a febbraio una 23enne a Firenze

Più informazioni su

Stupratore bloccato al Da Vinci. L’uomo si stava imbarcando per l’India

Il Faro on line – Il gip di Civitavecchia Paola Petti ha convalidato il fermo in aeroporto di un uomo di 29 anni, bloccato mentre lo scorso 10 aprile si stava imbarcando per l’India, e ha disposto la custodia cautelare in carcere. Il gip ha convalidato l’arresto per i reati di tentata violenza sessuale e per calunnia.
Inoltre, sempre all’esito dell’udienza di convalida che si è tenuta ieri nel carcere di Civitavecchia, lo stesso gip si è dichiarato incompetente sulla vicenda e ha trasmesso gli atti al tribunale di Firenze.

Temendo la sua fuga, la procura di Firenze, appreso che il 29enne stava per tornare in India, ha emesso un fermo eseguito dalla polizia di frontiera all’aeroporto di Fiumicino. L’indiano è accusato dell’aggressione avvenuta la notte del 22 febbraio scorso ai danni di una giovane di 23 anni a Firenze, da lui inseguita per alcuni chilometri e aggredita anche con il tentativo di immobilizzarla agganciandola con un laccio al collo.

La procura di Firenze lo accusa di vari reati, in alternativa, fra cui tentata violenza sessuale e tentato omicidio, tentata rapina e calunnia. L’uomo il 22 febbraio fu arrestato ma il gip di Firenze Francesco Bagnai lo scarcerò, ritenendo che ci fosse solo il reato di lesioni. Su questo la procura ha fatto ricorso, ancora pendente, e nel frattempo è intervenuta nei giorni scorsi quando si stava per concretizzare la fuga in India del 29enne.

Più informazioni su