Seguici su

Cerca nel sito

Otto candidati e una sola poltrona… A #Gaeta si entra nel vivo della competizione elettorale

Molti i volti noti della politica gaetana sono scesi in campo

Più informazioni su

Otto candidati e una sola poltrona… A #Gaeta si entra nel vivo della competizione elettorale

Il Faro on line- A Gaeta le elezioni si fanno sempre più vicine. Ancora pochi mesi e la campagna elettorale più lunga degli ultimi anni, lanciata dall’esperienza Passerino, avrà fine.

Sono ben otto i candidati, al momento, in corsa per la carica di Sindaco. Un microcosmo che spazia dal civismo al nuovismo, dai Grillini al Pd scisso.

Il primo candidato è Luigi Passerino, che vanta un “ticket” con Maria Mancini, che ha rinunciato alla propria candidatura in favore di quest’ultimo.
Sempre nel campo civico, troviamo Antonio Raimondi. L’ex sindaco di Gaeta proverà a vincere, come capo del Movimento Progressista.
Meno civico per tradizione politica è Massimo Magliozzi, anch’egli ex Sindaco, che torna in campo con una lista di giovani tutti under 30.

Segue l’attuale Primo Cittadino: Cosmo Mitrano. Mitrano, tra l’altro, vanta una collaborazione istituzionale con la presidente del consiglio comunale, Pina Rosato, in quota Pd, che si sta traducendo in patto elettorale che vedrà il sindaco uscente appoggiato dal Pd.
La lista continua con Emiliano Scinicariello, candidato del centrosinistra gaetano.
A sinistra di Scinicariello, si colloca, invece, Benedetto Crocco, candidato sindaco per Rifondazione Comunista.
Volto “rosa” di queste elezioni è Laura Vallucci, unica candidata donna. La Vallucci, esponente del Movimento Cinque Stelle, ha lanciato la sua corsa l’8 marzo.
Dulcis in fundo, Mauro Pecchia, rappresentante di CasaPound.

Più informazioni su