Seguici su

Cerca nel sito

L’Alfa Omega entra nella storia del basket europeo, vincendo il Basketball Wien Osterturnier

Sette vittorie su sette conquistano il sogno. Gli under 13 di coach Tardiolo trionfano su Nuovo Basket Aquilano per 63 a 39

L’Alfa Omega entra nella storia del basket europeo, vincendo il Basketball Wien Osterturnier

Il Faro on line – Da Ostia, fino alla cima d’Europa. E’ questo il lieto fine, della favola dell’Alfa Omega, al torneo di pallacanestro, che dal 10 al 15 aprile, si è svolto a Vienna. Nella più importante competizione giovanile, sul parquet, in ambito continentale, i cestisti lidensi hanno riportato a casa, il titolo nel Basketball Wien Osterturnier 2017.

Un under 13 da favola, per un trionfo italiano in Austria

Grande è stata la soddisfazione, di tutta la delegazione della pallacanestro dell’Alfa Omega, che ha partecipato alla manifestazione, con due squadre, della categoria under 13. E’ stata proprio in questa fascia di età, che i lidensi hanno trionfato e sono riusciti ad essere protagonisti, acquisendo un bagaglio tecnico, tattico e mentale, di ottimo livello.

Seconda finale con gli aquilani. Stavolta, vincono i lidensi

Una rivincita per loro, dopo il torneo Mare di Roma Trophy. Infatti, in finale, a Vienna e faccia a faccia, i ragazzi di coach Tardiolo, che ha riportato a casa, personalmente, il terzo successo in questa competizione, hanno incontrato i valorosi avversari del Nuovo Basket Aquilano. Con una cavalcata di sette vittorie, scivolando verso la finale di Vienna, il team under 13 dell’Alfa Omega ha vinto.

La cronaca della finale. Supremazia costante

Un incontro finale, senza storia, per i giovani tredicenni di Ostia. In seguito, ad un primo quarto, dove le due squadre si sono risposte, colpo su colpo, dal punteggio di parità di 20 punti in tabellone, l’Alfa Omega scappava via, verso la vittoria, rosicchiandosi tutti i quarti della partita. Nel primo periodo, i lidensi allungavano di 10 punti, nonostante l’assenza del giovane capitano, Umberto Stazzonelli, che per problemi di falli, lasciava temporaneamente il parquet. La squadra era, allora, trascinata da un imprendibile Giovanni Ferretti in attacco e da Emanuele Crestini, in difesa. Non è arrivata la reazione dell’Aquila, al secondo quarto e l’Alfa Omega ha corso verso il sogno europeo. Con il rientro di Stazzonelli ed insieme anche a Patrizio Paolini, mai così concentrato e determinato, con Antonio Matera e Gianluca De Robertis, i ragazzi di coach Tardiolo piazzavano un quarto periodo perfetto, raggiungendo 50 punti sui 30 degli avversari. prima dell’ultima pausa, saliva tensione e consapevolezza, anche tra il pubblico di familiari e tifosi al seguito. E’ stata una formalità, l’ultimo quarto ed il sigillo finale di Antonio Cirillo, per il 63 a 39, consegnava il titolo all’Alfa Omega. Ed intorno e dentro al cuore, solo festa.

Alfa Omega 2 sfiorano i play off. Terzi in graduatoria

Non solo Alfa Omega ha svolto il suo torneo, a Vienna, anche la seconda squadra lo ha fatto e ha sfiorato i play off. L’Alfa Omega 2 è arrivata terza. La migliore in classifica. E’ tornata ad Ostia con un record del 50% delle vittorie, nelle 4 partite disputate. Due sono state le affermazioni nel torneo austriaco. La prima sui tedeschi del Lichterfelde e la seconda, sui padroni di casa, del Vienna Basket United. Una grande esperienza per tutti i giocatori della squadra, tra i quali Simone Volpe, Lorenzo Brignone, Christian Dutto, Valerio Carbone, Tommaso Benigni, Luca Maltagliati, Emanuele Brancaccio e Flavio Bianchetti conserveranno per sempre, un bellissimo ricordo di quest’esperienza estera.

Dal comunicato diffuso dall’Alfa Omega, la società si sente di ringraziare la Lbl Caserta, per il prestito dell’atleta Antonio Matera.

Di seguito, tutti i risultati, con l’elenco completo del roster, che ha portato sotto al cielo di Ostia, il trofeo austriaco :

 

Gruppo C

Tus Lichterfelde 2 (ger)-Alfa Omega 2 38-49

Alfa Omega 2-Libertas Gonars (Ita) 33-60

SC Rasta Vechta (Ung)-Alfa Omega 2 68-20

Alfa Omega 2- WMG Basket United (Aut) 46-23

 

Gruppo E

Jadran (Ita)-Alfa Omega 1 21-100

Alfa Omega 1-Tornados Franken (Ger) 53-47

WSG Furstenwalde (Ger)-Alfa Omega 1 19-102

 

Ottavi di finale

Alfa Omega 1-BBLZ Giessen (Ger) 68-24

Quarti di finale

Riga Jugla (Let)-Alfa Omega 1 21-72

Semifinale

Alfa Omega 1-Tornados Franken (Ger) 58-46

Finale

Nuovo Basket Aquilano-Alfa Omega 1 39-63

 

Ecco il roster dell’Alfa Omega che ha riportato a casa la coppa:

Benigni Tommaso

Bianchetti Flavio

Brancaccio Emanuele

Brignone Lorenzo

Carbone Valerio

Cirillo Antonio

Crestini Emanuele

De Robertis Gianluca

Dutto Christian

Ferretti Giovanni

Maltagliati Luca

Matera Antonio

Paolini Patrizio

Stazzonelli Umberto

Volpe Simone

All. Tardiolo Daniele

All. Sementilli Dimitri

All. Ferretti Giuseppe

Dir. Acc. Crestini Riccardo

Dir. Acc. Brignone Massimo

Dir. Acc. De Robertis Francesco

Foto : Alga Omega Scuola Basket (Fb)