Seguici su

Cerca nel sito

@RegioneLazio, consultazione pubblica per il futuro di Castel di Guido

Durante l'incontro del 19 aprile si è discusso della possibilità di realizzare un bando pubblico per il futuro dell'oasi

Regione Lazio, consultazione pubblica per il futuro di Castel di Guido

Il Faro on line – Si è tenuta il 19 aprile la consultazione pubblica con i comitati, le associazioni e tutti i soggetti interessati alla valorizzazione della tenuta di Castel di Guido. L’importanza della tenuta dell’agro romano è notevole.

Sono oltre 2000 gli ettari di terra che si trovano all’interno della Riserva Statale del litorale Romano, viene praticata l’agricoltura biologica di cereali edi colture foraggere, l’allevamento di bovini maremmani, latte bio, miele e olio.

Dal mese di dicembre la Regione Lazio è entrata in possesso e ha sottoscritto un accordo con l’università della Tuscia, Roma Capitale e il Mipaaf. Durante l’incontro è stato discusso la realizzazione di un bando pubblico.

È nella volontà collettiva di trovare soluzioni unitarie circa la gestione del patrimonio agricolo e degli allevamenti per puntare sia alla conservazione che alla valorizzazione del territorio e tutelare così l’occupazione attuale e incrementare quella futura attraverso l’indotto.

Per chi volesse mandare il proprio contributo sarà possibile farlo scrivendo alla mail casteldiguido@regione.lazio.it