Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, Sinistra italiana ‘scritte fasciste contro i partigiani e la Resistenza’

Possanzini: "L'apologia del fascismo è un reato"

#Ostia, Sinistra italiana ‘scritte fasciste contro i partigiani e la Resistenza’

Il Faro on line – “Un atto vile e vergognoso. Chiediamo l’intervento dello Stato per l’immediata cancellazione.  Non è solamente un atto vandalico”, scrive Marco Possanzini di Sinistra italiana X Municipo, denunciando le “scritte fasciste” comparse la notte scorsa su un muro nei pressi della Stazione Lido Centro.

“Nel giorno della Liberazione, nel giorno dedicato ai martiri della Resistenza al nazi-fascismo, vogliamo dirlo chiaro e forte: la memoria del male è il seme necessario perché germogli il bene, è solo grazie alla memoria che si può conoscere il passato, comprendere il presente e costruire il futuro”, afferma Possanzini.

“Le scritte fasciste comparse l’altra notte su un muro nei pressi della Stazione Lido Centro, così come quelle presenti in Piazza Capelvenere, dove ricordiamo è presente anche una targa commemorativa a Lido Duranti e ai martiri della Resistenza, devono assolutamente essere cancellate in tempi brevissimi. Non solo perché l’apologia del fascismo è un reato e la nostra Costituzione nata dalla Resistenza ne condanna la riorganizzazione, ma perché infangano e calpestano la memoria di questo paese; infangano e calpestano il sangue di chi ha combattuto per la nostra libertà”, prosegue la denuncia di Marco Possanzini.

“Protocolleremo una richiesta in Municipio chiedendo alle istituzioni di intervenire al fine di condannare nettamente il gesto e di cancellare le vergognose scritte fasciste”, annuncia Sinistra Italiana X Municipio. “Se le Istituzioni non interverranno celermente, saremo noi come Sinistra Italiana a organizzare un’iniziativa per cancellare quelle vili e vergognose frasi che non rendono giustizia alla memoria di questo territorio e di questa città”, conclude Possanzini.