Seguici su

Cerca nel sito

A #Ladispoli il progetto di Scuolambiente “Per non dimenticare Chernobyl”

Concluso l’Ecolaboratorio Scuolambiente per il progetto accoglienza estiva dei bimbi bielorussi

A #Ladispoli il progetto di Scuolambiente “Per non dimenticare Chernobyl”

Il Faro on line – “Come ogni anno questo è il periodo in cui Scuolambiente termina i suoi EcoLaboratori e tra questi c’è quello dedicato al progetto “Per non dimenticare Chernobyl”, un progetto volto alla sensibilizzazione dei ragazzi delle scuole medie e superiori verso la solidarietà e propedeutico all’accoglienza estiva dei bambini bielorussi” – è quanto dichiara in una nota Scuolambiente.

“La classe pilota per l’attuale anno scolastico, è la 3H dell’I.C. Corrado Melone, coordinata dalla Professoressa Roberta Specchi, che ha aderito con entusiasmo a questo importante percorso, ascoltando tutti gli interventi dei vari esperti sulla tematica energetica e nucleare in particolare”.

“L’ultimo intervento in programma – prosegue la nota – prevedeva la descrizione del progetto Scuolambiente da parte di Davide Mattolin (Vicepresidente e coordinatore Forum Giovani) insieme a Chiara Ferraro (coordinatore Forum Giovani), i quali hanno potuto testimoniare in prima persona le belle esperienze fatte, come Forum Giovani Scuolambiente, nel partecipare ai diversi progetti che l’associazione ha effettuato e sostenuto da anni”.

“I loro racconti, accompagnati da slide, brevi video e letture a tema da un libro specifico sul disastro nucleare di Chernobyl, sono stati seguiti da una platea di ragazzi molto attenti e molto partecipi, che spesso hanno fatto domande e chiesto approfondimenti sul tema”.

“E’ stato molto commovente e emozionante come ogni anno vedere il volto di questi futuri cittadini del mondo ascoltare e meditare su quello che è stato questo disastro che ancora oggi causa gravi danni al nostro eco sistema mondiale”.

“Quest’anno ricorre, purtroppo, il 31° anniversario del disastro nucleare di Chernobyl, noi di Scuolambiente, come da nostra sentita e doverosa consuetudine, abbiamo organizzato il Cerimoniale di commemorazione che avverrà il prossimo giovedì 27 aprile presso Sala Ruspoli a Piazza Santa Maria a Cerveteri alle ore 9.30, rivolto alle scuole ed al territorio”.

“Un evento realizzato con il sostegno del Comune di Cerveteri e che avrà come ospite d’onore la Console bielorussa, a cui sarà dato il compito di premiare, con la targa “Scuole per la Solidarietà” , tutte le scuole coinvolte nel progetto nei nostri venti anni di sensibilizzazione “Per Non dimenticare Chernobyl” – conclude Scuolambiente.