Seguici su

Cerca nel sito

#Meridiana verso il closing con Qatar. Delrio, ‘è un esempio’

A giorni atteso arrivo nuova dirigenza compagnia

Più informazioni su

#Meridiana verso il closing con Qatar. Delrio, ‘è un esempio’

Il Faro on line- E’ in dirittura d’arrivo il closing che sancirà il matrimonio Meridiana-Qatar Airways e che fisserà le basi per il rilancio della compagnia aerea con sede a Olbia, dopo mesi di incertezza e anni di crisi e difficoltà. Ad assicurarlo è il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, che conta di poter “presentare presto” l’accordo e che definisce il progetto un esempio “da imitare”.

Proprio nei giorni più caldi del dossier Alitalia, il ministro rimarca come il piano Meridiana-Qatar dimostri “che si può investire nel settore aereo con profitto, in un settore in crescita”. “Il progetto industriale Meridiana-Qatar è ambizioso ed ha le caratteristiche per essere imitato“, ha aggiunto, “seguo personalmente il piano Meridiana-Qatar, lo stiamo concludendo in questi giorni e speriamo di poterlo presentare presto ai cittadini sardi”.

L’ultimo tassello è per l’appunto il closing, ovvero la procedura che prevede un aumento di capitale dedicato a Qatar Airways e che verra’ formalizzata con il versamento delle somme necessarie ad acquisire il 49 per cento delle azioni della compagnia italiana. Il nuovo piano industriale prevede il rinnovo dell’intera flotta con 25 aerei, tra Boeing 767 e Boeing 737, che potrebbero diventare 50 nell’arco dei prossimi cinque anni.

La definizione dell’accordo avviene dopo mesi di attesa, dovuta allo slittamento della decisione della commissione Antitrust dell’Unione europea, prevista a gennaio e arrivata solo un mese fa e, soprattutto, arriva dopo anni di una estenuante vertenza sindacale conclusasi l’estate scorsa.

L’accordo fra i due vettori per la salvezza e il rilancio di Meridiana – compagnia fondata 50 anni fa dall’Aga Khan, col nome Alisarda, subito dopo la nascita della Costa Smeralda – lascia dietro di sé molte “vittime”: dal 27 giugno scorso sono stati licenziati 400 lavoratori, in gran parte assistenti di volo.

Una cura dimagrante, posta come condizione da Qatar Airways per il via libera all’unione e fortemente osteggiata dai lavoratori che, per mesi, hanno portato avanti una protesta diventata celebre come la lotta delle “magliette rosse”.

I lavoratori hanno sfilato di fronte ai palazzi del Governo, nell’Isola e a Roma, portando il loro appello anche di fronte al Papa. L’iniziativa piu’ clamorosa e’ stata quella del comandante Andrea Mascia e dell’assistente di volo Alessandro Santocchini che per 50 giorni hanno vissuto a 40 metri di altezza sopra una torre faro dell’aeroporto di Olbia.

La vertenza Meridiana, che in origine prevedeva il licenziamento di oltre 1600 lavoratori, si e’ chiusa con una riduzione degli esuberi di oltre mille unita’ e una revisione del contratto di lavoro che alleggerisce del 30 per cento la busta paga di piloti e assistenti di volo.

 

Più informazioni su