Seguici su

Cerca nel sito

‘Un tavolo urgente per Alitalia maintenance systems’

I sindacati chiedono un'attenzione specifica sul caso Ams, i lavoratori sono allo stremo.

Più informazioni su

Il Faro on line  – «La vicenda Alitalia rischia di aggravare un indotto già pesantemente provato dalla crisi strutturale che attraversa il trasporto aereo. Siamo fortemente preoccupati per ciò che sta accadendo perché la vicenda Alitalia con i suoi oltre 12.000 dipendenti, potrebbe causare un gravissimo problema sociale per la collettività e rischia di divenire il perno centrale delle vertenze a cui il governo deve dare ancora delle risposte». Lo affermano in una nota Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo.

«Pertanto, – prosegue la nota – chiediamo pari dignità di tutti fra i lavoratori Alitalia e quelli delle altre aziende dell’indotto, tra cui quelli della dimenticata Ams, fallita da ormai 18 mesi, per i quali non si è ancora trovata alcuna soluzione, nonostante i molti proclami e promesse ricevuti.

Per questo, chiediamo al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, al sindaco di Roma Virginia Raggi, al Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, l’apertura di un tavolo urgente e specifico per Ams, per studiare insieme un piano di riassorbimento occupazionale per questi lavoratori dotati di rilevanti e peculiari professionalità, che comunque potrebbero essere facilmente riconvertite e riutilizzate con profitto anche in aziende partecipate e controllate della Regione Lazio, del Comune di Roma e Fiumicino ovunque sia necessaria o meno, una notevole competenza tecnica».

Più informazioni su