Seguici su

Cerca nel sito

#Civitavecchia, parcheggi rosa per incrementare il senso civico

Elena D'Ambrosio del M5S: "Fondamentale sarà sensibilizzare i cittadini al rispetto delle donne in dolce attesa"

Civitavecchia, parcheggi rosa per incrementare il senso civico

Il Faro on line – “Nei giorni scorsi ho presentato una mozione per l’istituzione degli Stalli di sosta detti ‘Parcheggi Rosa’, riservati alle donne in stato di gravidanza, munite di Contrassegno Temporaneo Rosa  sul territorio comunale di Civitavecchia” – dichiara Elena D’Ambrosio, consigliere comunale M5S.

“Ritengo infatti che le donne in stato di gravidanza abbiano difficoltà negli spostamenti cittadini ed i parcheggi rosa costituirebbero un contributo sociale per le donne in stato di gravidanza, permettendo di parcheggiare senza difficoltà nei luoghi dove la sosta risulta problematica” – continua D’Ambrosio.

“I parcheggi rosa, riservati alle donne in gravidanza, non sono previsti dal Vigente Codice della Strada pertanto non potendo sanzionare le occupazioni indebite l’iniziativa si fonda esclusivamente sulla responsabilità e sul senso civico dei cittadini, invitati a rispettare i soggetti beneficiari dei parcheggi riservati” – prosegue D’Ambrosio.

“Considerato che i parcheggi rosa sono una realtà funzionante in molte città, istituiti già da diverse amministrazioni comunali, nei parcheggi privati e nei centri commerciali e che i benefici ottenuti rappresentano una apertura al senso civico cittadino, credo che sia opportuno istituire e predisporre il contrassegno temporaneo rosa” – continua il Consigliere.

“Esso sarà unico titolo comprovante l’autorizzazione a poter usufruire degli stessi e di provvedere all’allestimento di aree di sosta denominate Parcheggi Rosa (in prossimità di presidi ospedalieri, distretti sanitari, uffici comunali, scuole, uffici postali) istituiti in zone già destinate a parcheggio, da realizzare con idonea segnaletica orizzontale e verticale” – prosegue D’Ambrosio.

“Infine di valutare se, nelle zone regolate da disco orario, sia possibile far sostare le auto munite di Ctr e parcheggiare nei parcheggi rosa per un tempo doppio rispetto a quello per i normali parcheggi. Fondamentale sarà ovviamente sensibilizzare i cittadini al rispetto delle donne in dolce attesa” – conclude il Movimento 5 Stelle.