Seguici su

Cerca nel sito

Russo D’Auria, ‘Alitalia, lavoratori troppo distratti’ foto

Centinaia di dipendenti hanno snobbato il Consiglio "aperto", Gil: "Un’occasione persa, ma andiamo avanti"

Il Faro on line – “Sono arrivato ai locali mensa un paio d’ore prima del consiglio comunale convocato dal sindaco Montino, e ho visto passare centinaia di dipendenti Alitalia che non hanno degnato di uno sguardo quell’appuntamento nel quale un’intera città si metteva al loro fianco per proteggere il posto di lavoro. Mi ha fatto male…” A parlare è Mario Russo D’Auria, leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino) ed ex sindacalista aeroportuale.

“Avevo fatto un appello affinché ci fosse stata la maggior presenza di dipendenti, istituzioni, cittadini… E a snobbare l’appuntamento sono stati proprio i dipendenti. C’erano i sindacalisti, certo – prosegue Russo D’Auria – che non faccio fatica a credere abbiano impegnato tutte le proprie energie per far capire l’importanza di un appuntamento come quello del Consiglio comunale di Fiumicino, che è riuscito a chiamare a raccolta onorevoli, senatori, rappresentanti del Campidoglio, della Regione.

Eppure proprio i dipendenti hanno disertato l’evento, troppo presi con i loro smartphone, i propri appuntamenti, il turno che finiva. Come se quello che sta accadendo non li riguardasse.

Mi ha fatto molto pensare questo atteggiamento – afferma Russo D’Auria – perché è lo stesso che ritroviamo in mille altre occasioni; ormai siamo abituati a borbottare ma senza fare nulla affinché le cose cambino. E allora onore al merito di questa amministrazione comunale che, compatta tra maggioranza e opposizione, sta cercando di spingere affinché la propria proposta trovi uno sbocco.

Non è stata fatta una mozione tanto per lasciarla sulla carta, ma certo vedere che i primi ad ignorarla sono i lavoratori lascia molto perplessi. E qualcuno deve avere il coraggio di dirlo”.