Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, il thé delle principesse a Villa Sarsina foto

Salsedo: "Veramente una bella esperienza che ha visto protagonista non solo le principesse, ma la stessa Villa"

Anzio, il thé delle principesse a Villa Sarsina

Il Faro on line – Un’idea di grande successo quella avuta da due giovani animatrici di Anzio nel trasformare la maestosa Villa Sarsina in un castello delle principesse, per rievocare le atmosfere ed i fasti delle favole, lo scorso Sabato 6 Maggio, ad Anzio.

Tra una sfilata delle famose protagoniste delle fiabe, da Biancaneve a Cenerentola, da Belle a Rapunzel,  un ballo incantevole ed un gustoso thé accompagnato da raffinati dolcetti, oltre ottanta bambine, vestite anch’esse da principesse, hanno fatto un salto nella storia per ritrovarsi magicamente  nella corte di Villa Sarsina.

“Veramente una bella esperienza – ha affermato Valentina Salsedo, consigliere comunale di Anzio – che ha visto protagonista non solo le principesse, ma la stessa Villa Sarsina che si è rilevata una location eccellente e cornice ideale per un viaggio nel tempo”.

L’evento, nato con l’intenzione di “rievocare” a suon di fiaba l’atmosfera sognante delle corti, arricchito da letture animate, spettacoli, maschere giochi e danze, è stata una concreta espressione di come si possa favorire la conoscenza delle bellezze del territorio da parte dei bambini, semplicemente aiutandoli a trasformarsi ed entrare nel “regno del reame”.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto al prof. Cesare Puccillo, per aver contribuito a completare questo magico quadro dedicando il suo prezioso tempo alla descrizione degli aspetti architettonici e delle tecniche di restauro della Villa e consentendo ai genitori, con una  vera e propria visita guidata, di trascorrere un piacevole momento vicino ai propri bambini.

“Un pomeriggio veramente esclusivo – ha sottolineato la Salsedo – affidato a professionisti del territorio come ‘La Combriccola del divertimento’, un’associazione culturale specializzata delle attività ludico ricreative. Ringrazio Luciano Bruschini, sindaco di Anzio, per avermi dato la possibilità di realizzare questo magico momento che, visto il grande successo, mi auguro potrà essere riproposto “.