Seguici su

Cerca nel sito

#Pomezia, Eco X, Presentata una interrogazione urgente ai Ministri della Salute e dell’Ambiente

De Petris-Cervellini: "Quali sono i dati del monitoraggio sulla qualità dell'aria e del suolo?"

#Pomezia, Eco X, Presentata una interrogazione urgente ai Ministri della Salute e dell’Ambiente

Il Faro on line – “A giorni dal gravissimo rogo dell’impianto Eco-X di Pomezia, molte sono ancora le zone d’ombra che insistono sull’intera vicenda” – afferma la senatrice Loredana De Petris in un’interrogazione urgente indirizzata al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e al Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, firmata anche dal senatore di Sin.It. Massimo Cervellini.

“Visto che le catastrofi ambientali sono molto spesso prevedibili ed evitabili, chiediamo al Governo per quale motivo all’esposto, presentato nel novembre 2016 dagli abitanti della zona di Castagnetta Cinque Poderi, non abbia fatto seguito di alcun accertamento da parte del sindaco di Pomezia e delle autorità preposte ai controlli ambientali.

Vorremmo sapere – ha proseguito De Petris – se l’attività dell’azienda Eco-x risultava regolarmente autorizzata all’atto dell’incidente, nonché l’esito di eventuali controlli condotti dai servizi pubblici competenti sulle attività di trasporto e smaltimento di rifiuti in corso prima dell’incendio.

Quali sono i dati del monitoraggio sulla qualità dell’aria e del suolo disposto, dopo l’incidente, dall’Arpa Lazio e dal servizio di prevenzione della Asl Roma 6, e se è stata rilevata la diffusione di Ipa, diossine e fibre di amianto – aggiunge la Capogruppo.

Quali accertamenti siano stati disposti sulle ricadute al suolo degli inquinanti, con particolare riferimento alle produzioni agricole e zootecniche presenti nella vasta area interessata dalla nube tossica.

Riteniamo inoltre necessario ed urgente prevedere adeguati interventi per il risarcimento degli agricoltori e degli allevatori danneggiati direttamente dall’incidente” – dichiara De Petris.

Infine – ha concluso De Petris – chiediamo di predisporre, d’intesa con la Regione Lazio, un urgente intervento di bonifica dell’area, anche al fine di prevenire l’eventuale infiltrazione nel suolo e nelle falde acquifere di ulteriori carichi inquinanti”.

“Con Sinistra Italiana Roma Area Metropolitana – dichiara il Senatore Cervellini –  terremo un sit in alle ore 17:00 a piazza Indipendenza a Pomezia, per chiedere corretta informazione sulle conseguenze dell’accaduto ed interventi idonei a ridurre gli effetti dannosi per la salute e prevenire altri incidenti simili”.