Seguici su

Cerca nel sito

A #Latina le Olimpiadi dei giochi logici linguistici

La professoressa Sorice: "Delusa dall'Amministrazione comunale che ha sottovalutato l'importanza del concorso"

Più informazioni su

A Latina le Olimpiadi dei giochi logici linguistici

Il Faro on line – “Si sono svolte anche quest’anno a Latina le Olimpiadi dei giochi logici linguistici. La manifestazione giunta alla ventisettesima edizione ha coinvolto circa mille studenti provenienti dalle scuole dalla provincia e da quelle delle regioni del Centro-Sud che, suddivisi in fasce di età, si sono sfidati risolvendo i Test a loro assegnati” – si legge in un comunicato diramato dagli Organizzatori.

“In nostri piccoli “Geni” hanno dovuto risolvere diversi test in apparenza semplici in un tempo prestabilito, due ore per i più grandi, mentre i più piccoli avevano a disposizione un’ora e mezza.

La competizione, che da diversi anni si svolge nel plesso di Via Quarto dell’Istituto Comprensivo Frezzotti – Corradini (polo 2 Mathesis), rappresenta un fiore all’occhiello per la nostra città.

Ad organizzare la competizione da ben otto anni l’insegnate Antonella Sorice che con disponibilità, pazienza, professionalità e perseveranza è riuscita nell’intento anche in questa edizione” – continua il comunicato.

“Voglio ringraziare quanti hanno diviso con me il peso di una così complicata organizzazione sia all’interno della scuola che per garantirne la sicurezza – ha affermato l’insegnante Antonella Sorice – sono profondamente grata alle associazioni di volontariato che si sono messe a disposizione per far sentire gli alunni e gli accompagnatori ‘protetti’ in un periodo di così alta tensione.

Per garantire lo svolgimento in piena sicurezza della ventisettesima edizione delle Olimpiade dei giochi logici linguistici in prima linea i volontari dell’ Associazione Nazionale Alpini (Ana), dell’Associazione Nazionale Carabinieri (Acn), della Fedelissima e della Polizia Municipale. Ora per conoscere i nomi dei ragazzi vincitori, che saranno premiati con medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, bisognerà aspettare giugno, dopo la correzione dei test.

Di una cosa sono davvero dispiaciuta – conclude Sorice – che l’amministrazione comunale abbia sottovalutato l’importanza del concorso e completamente ignorato quanto, in piena competenza con il suo ruolo, avrebbe potuto fare per garantire il giusto valore ai ragazzi in gara“.

Più informazioni su