Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Il coro ‘Rutuli Cantores’ di #Ardea ospita i colleghi francesi di Gignac

Il gruppo canoro cittadino accoglierà la corale "Arc en Ciel" dall'1 al 5 giugno

Più informazioni su

Il coro “Rutuli Cantores” di #Ardea ospita i colleghi francesi di Gignac

Il Faro on line – Nei suoi 27 anni di attività il coro Rutuli Cantores di Ardea ha realizzato scambi con cori di molti paesi stranieri (Francia, Spagna, Germania, Portogallo, Finlandia) con i quali ha condiviso con successo concerti memorabili in sedi di grande prestigio quali la Sagrada Familia di Barcellona, il seicentesco Palácio da Independência di Lisbona, la trecentesca cattedrale finlandese di Turku, la centrale Stadtkirche Maria Himmelfahrt di Singen o la duecentesca Cattedrale di Sain Jean a Lione.

Gli incontri con i gruppi corali stranieri sono stati delle splendide occasioni per arricchire, in un clima di grande amicizia, le proprie conoscenze musicali e condividere la comune passione per il canto corale.

Per questo dall‘1 al 5 giugno prossimi, il coro ardeatino realizzerà un nuovo scambio ospitando nella cittadina rutula la Chorale Arc en Ciel di Gignac, grazioso paese del sud della Francia vicino Montpellier, diretta da Veronique Coria – Godefroy.

Il coro francese ha conosciuto i Rutuli Cantores proprio in una delle loro trasferte d’Oltralpe nel 2012 in occasione del concerto che la formazione italiana ha tenuto insieme all’Ensemble Vocal du Castelas di Rochefort du Gard presso la gotica Collegiale di Saint Didier ad Avignone.

Nel corso del loro soggiorno ad Ardea, gli amici francesi saranno dunque ospiti dei Rutuli Cantores con i quali daranno vita anche a due importanti concerti.

Il primo si terrà venerdì 2 giugno ad Ardea alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare S. Pertini, mentre il secondo avrà luogo a Roma sabato 3 giugno alle ore 20 presso la Basilica di Santa Maria in Montesanto, in piazza del Popolo, meglio conosciuta come “Chiesa degli Artisti”.
La trasferta in Italia per il gruppo francese sarà anche l’occasione per conoscere da vicino il grande patrimonio artistico di Ardea: dal Museo Manzù alla romanica Chiesa di S. Pietro Apostolo, dalle rovine dell’antichissima Castrum Inui, all’oratorio cristiano ipogeo ma anche per visitare il centro storico di Roma ed i suoi più famosi monumenti.

Nel corso del loro soggiorno ad Ardea, i cantori francesi avranno inoltre l’opportunità di gustare le specialità della cucina locale in occasione dei momenti conviviali predisposti dagli amici italiani per festeggiare l’incontro. La Chorale Arc en Ciel restituirà l’ospitalità ai cantori del coro ardeatino che il prossimo anno daranno vita ad una nuova trasferta canora in terra francese.

 

Più informazioni su