Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, stroncata la piazza di spaccio alle autolinee

Arrestati tre cittadini stranieri e sequestrati quasi 4 Kg di sostanza stupefacente.

#Latina, stroncata la piazza di spaccio alle autolinee

Il Faro on line – La Polizia di Stato – Questura di Latina nella giornata di ieri ha tratto in arresto tre cittadini stranieri responsabili, a vario titolo, del delitto di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

“Verso le ore 11.30 odierne – si legge in un comunicato stampa della Questura di Latina –  personale della Squadra Volante è stato impegnato in attività specifica di controllo del territorio presso la zona delle autolinee, inserita in un articolato elenco di quartieri che richiedono una particolare attenzione, alla luce di alcune segnalazioni pervenute e comunque di sicuro rilievo alla luce dell’enorme concentramento di giovani, anche extracomunitari, che sono soliti transitare e stazionare in quel sito.

Le pattuglie, nel mentre stavano convergendo nel luogo indicato, hanno notato un’autovettura Toyota Aygo il cui conducente procedeva in maniera ambigua, sebbene con un’andatura commisurata alle condizioni di traffico e nel pieno rispetto della vigente normativa stradale; è stato quindi ritenuto esatto procedere al controllo proprio della vettura citata, bloccata in Via Saffi, ed identificando gli occupanti per due marocchini di 37 e 30 anni.

Da un primo sommario controllo documentale non sono emersi particolari elementi degni di approfondimento, atteso che entrambi sono risultati privi di pregiudizi di polizia ed in regola con la materia che disciplina i cittadini extracomunitari.

Gli agenti hanno però voluto investigare in maniera più approfondita, rinvenendo un borsone al cui interno erano custoditi n. 23 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, confezionati con carta cellophane, per un totale di circa 1,2 Kg..

Sono quindi state avviate immediate e tempestive indagini volte ad individuare il luogo di dimora dei cittadini magrebini e, una volta scoperto il loro domicilio, sono state effettuate specifiche perquisizioni domiciliari, che hanno consentito di rinvenire un involucro avvolto da scotch da pacchi di colore marrone, contenente n. 40 tavolette di  stupefacente tipo hashish, e altri tre involucri di carta cellophane, contenente tre tavolette di stupefacente tipo hashish, per un peso complessivo di circa 2,3 Kg., nella piena disponibilità una ragazza albanese di 27 anni e convivente di uno dei magrebini.

La sostanza stupefacente, debitamente sequestrata e repertata, è a disposizione della Competente A.G., mentre i tre arrestati, ultimata la redazione degli atti di rito, sono stati ristretti presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di udienza di convalida.

Questa mattina si è tenuta la direttissima per i tre spacciatori. Il giudice ha confermato l’arresto per tutti  e tre i componenti il gruppo di spaccio della piazza dell’autolinee.

Il processo con rito abbreviato è previsto per il prossimo primo giugno” – conclude il comunicato.