Seguici su

Cerca nel sito

Il Comune di #Fiumicino propone un nuovo studio per salvare #Alitalia

L'Amministrazione comunale: "Stiamo cercando, in ogni modo e per quanto è nelle nostre possibilità, di non restare con le mani in mano".

Il Comune di #Fiumicino propone un nuovo studio per salvare #Alitalia

Il Faro on line – “Il contributo che il Comune di Fiumicino presenta nasce esclusivamente da una forte preoccupazione, che deriva dal pericolo di una crisi irreversibile verso cui sembra stia andando l’Alitalia” – così si legge in un comunicato del Comune di Fiumicino.

“La compagnia, che ha il proprio hub su Fiumicino, ha 12.500 dipendenti.

Tra questi oltre 2500 sono cittadini proprio del territorio di Fiumicino. Numeri molto
alti considerando anche che, a questi, vanno aggiunti i lavoratori dell’indotto, per circa 6000 persone occupate.

Ciò vuol dire che, se la situazione volgerà al peggio, avremo seimila famiglie che si ritroveranno in condizioni di difficoltà.

Ecco perché insistiamo su questo tema e abbiamo chiesto audizioni alla Camera e al Senato. Stiamo cercando, in ogni modo e per quanto è nelle nostre possibilità, di non restare con le mani in mano a guardare cosa accade ma di contribuire con soluzioni e proposte.

Una cosa è certa: si tratta della più grave crisi occupazionale della Regione Lazio e dell’area
romana, con epicentro proprio nel Comune di Fiumicino.

Proprio per questo abbiamo presentato una proposta di rilancio della compagnia, chiamando in causa le grandi aziende a partecipazione dello Stato che si occupano di trasporto, energia e manutenzione.

Oltre al piano precedentemente presentato intendiamo dare un ulteriore contributo. Infatti, non vogliamo solo analizzare lo stato di crisi dell’Alitalia, ma desideriamo provare a segnare delle possibili linee di sviluppo della compagnia individuando delle azioni e delle proposte meritevoli di approfondimento al fine di uscire dalla crisi aziendale e, in particolare, per gettare le basi verso un futuro più certo.

Questo è uno studio ancora in fase embrionale e in via di perfezionamento – conclude il comunicato – frutto del contributo di tecnici aeronautici e di manager del settore che, guarda caso, risiedono proprio nel Comune di Fiumicino.

Lo studio è visibile all’indirizzo:

http://www.comune.fiumicino.rm.gov.it/index.php/it/notizie/notizia-in-evidenza/item/357-crisi-alitalia-comune-di-fiumicino-presenta-completamento-prima-proposta