Seguici su

Cerca nel sito

Rifiuti, Pd #Pomezia, presidio di protesta davanti all’Eco X

Un presidio di militanti e cittadini è previsto per sabato 27 maggio.

Rifiuti, Pd #Pomezia, presidio di protesta davanti all’Eco X

Il Faro on line – “Dalle macerie della Eco-X, azienda di Pomezia che ha subito un incendio le cui cause non sono ancora state chiarite, continuano a generarsi roghi con relativi fumi e odore insopportabile”, così in una nota Marco Miccoli e Luca Andreassi, rispettivamente Commissario e Vice Commissario del PD di Pomezia.

“I cittadini sono preoccupati – scrivono Miccoli e Andreassi – mentre la Sindaca dell’Area Metropolitana Virginia Raggi e il suo Vicesindaco Fucci, anche Sindaco di Pomezia, latitano circa le risposte e gli interventi da fare, non prendendo minimamente in considerazione l’eventualità di interloquire con i Sindaci dei comuni limitrofi”.

“Oltretutto aggiungono al danno la beffa: allarmano i cittadini di tutto il territorio provinciale sulla possibile collocazione di nuove discariche nei comuni dell’area Metropolitana di Roma Capitale, con il rischio di avventurarsi in scelte non certo figlie di un piano efficace per la chiusura del ciclo dei rifiuti”, dichiarano il Commissario e il Vice Commissario.

“Non sono indicate precise ubicazioni – prosegue la nota – non esistono progetti di impianti moderni e a norma, men che meno si fa cenno alla natura e alla dimensione di eventuali nuove discariche: l’unica certezza è che non saranno collocate nel Comune di Roma ma nei comuni circostanti”.

“Noi non vogliamo sottrarci alle responsabilità delle scelte che porteranno Roma fuori dall’emergenza rifiuti – dichiarano Miccoli e Andreassi – ma esigiamo che qualsiasi sarà la decisione verrà concertata con la Regione, il Governo e soprattutto con gli amministratori e i cittadini dei territori diretti da Raggi e Fucci”.

“Per questa ragione sabato 27 alle ore 10.30, il Partito Democratico di Pomezia, raccogliendo l’appello del PD della Provincia di Roma alla mobilitazione, darà vita ad un presidio di militanti e cittadini che indosseranno rigorosamente mascherine protettive per protestare con bandiere e cartelli contro l’inerzia sulla vicenda Eco-X e la confusa, inconcludente gestione dell’emergenza rifiuti a Roma”, conclude la nota.