Seguici su

Cerca nel sito

#Sperlonga, entra nel vivo il progetto ‘Consiglio comunale dei ragazzi’

L'idea prende spunto dalla Carta Internazionale dei Diritti del fanciullo.

#Sperlonga, entra nel vivo il progetto ‘Consiglio comunale dei ragazzi’

Il Faro on line – Entra nel vivo a Sperlonga il progetto “Consiglio comunale dei ragazzi” approvato dall’unanime assise cittadina lo scorso dicembre.

Oggi gli studenti delle classi elementari e medie, di età compresa tra i 6 e i 14 anni, potranno eleggere il loro Sindaco e i relativi consiglieri.

“Nei mesi scorsi, insieme agli insegnati, abbiamo informato ed educato gli studenti all’attività del Consiglio che sarà reale ma circoscritta – commenta il delegato ai rapporti con la scuola Paola Caporiccio -.

I ragazzi hanno avviato una vera e propria campagna elettorale, scelto i candidati e presentato i loro progetti.”

Ispirandosi alla Convenzione Internazionale dei Diritti del Fanciullo, il Consiglio comunale dei ragazzi vuole favorire la partecipazione attiva dei giovani alla comunità, valorizzando le capacità di ascolto e la libertà di espressione delle giovani generazioni e di sviluppare in loro il senso di solidarietà sociale e di appartenenza.

“Alla fase delle elezioni – spiega la Caporiccio – seguirà, nei giorni seguenti, l’insediamento e la proclamazione del Consiglio che collaborerà con il Comune all’interno ambiti prefissati”.

Il Consiglio sarà composto da tredici persone tra ragazzi e ragazze, compreso il Sindaco, e avrà una durata di due anni scolastici completi.

Svolgerà funzioni propositive, consultive e di gestione in materia di storia e tradizioni della città di Sperlonga; ecologia e ambiente; sport, tempo libero e associazionismo; cultura e spettacolo; istruzione, educazione civica e servizi scolastici; legalità; solidarietà, attenzione verso la multiculturalità, emarginazione e pari opportunità; educazione alla salute e stili di vita; sviluppo della coscienza nazionale ed europea.

Il Consiglio comunale dei ragazzi eserciterà le sue funzioni nei confronti dell’amministrazione comunale attraverso atti deliberativi contenenti pareri, proposte o istanze.

Potrà, inoltre, gestire- durante il mandato- uno o più progetti che dovranno essere approvati dal Consiglio comunale di Sperlonga.

L’amministrazione comunale s’impegna a garantire nel bilancio comunale una voce di spesa per finanziare le attività dei ragazzi.

I piccoli consiglieri potranno, infine, partecipare alle sedute della massima assise cittadina in occasione della trattazione di argomenti attinenti ai loro interessi e attività.