Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino ricorda Falcone e Borsellino nel XXV anniversario della strage di Capaci foto

Acis e Amministrazione comunale insieme per commemorare i due giudici palerminati uccisi dalla mafia.

#Fiumicino ricorda Falcone e Borsellino nel XXV anniversario della strage di Capaci

Il Faro on line – A distanza di 25 anni dalla strage di Capaci e via d’Amelio, questa mattina il sindaco Esterino Montino ha partecipato, insieme alla Presidente del Consiglio comunale Michela Califano, agli assessori Arcangela Galluzzo e Roberto Cini, ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine e ai ragazzi delle scuole, alla commemorazione e deposizione di una corona in memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel giardino di via Bruno Caleari a Isola Sacra organizzata dall’Associazione Acis Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

L’evento è propedeutico alla cerimonia del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie prevista per sabato 27 maggio, alle ore 20.30, presso la Casa della Partecipazione di Maccarese.

“Con i ragazzi delle scuole e i loro insegnanti – ha spiegato il sindaco Montino – abbiamo da sempre un rapporto continuo di conoscenza e di scambio di valori importanti.

Per loro abbiamo allestito per circa 20 giorni in Comune la mostra su Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e in centinaia vi hanno partecipato.

Oggi siamo qui in un luogo simbolico, che diventerà un vero e proprio “Giardino della legalità”, grazie soprattutto allo sforzo dell’associazione Acis, che da sempre è impegnata su un lavoro di ricordo, memoria e diffusione di fatti tragici ma fondamentali della storia italiana per tenere alto il senso di civiltà della nostra comunità.

25 anni fa è accaduto un fatto che ha cambiato il volto dell’Italia, fortunatamente nel corso degli anni la mafia ha pagato un duro prezzo grazie allo sforzo delle forze dell’ordine, ma la guardia non va mai abbassata.

È per questo – ha concluso il sindaco – che è importante ricordare e socializzare momenti come quello di oggi e soprattutto farlo con i più giovani”.

 

Acis premio città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” – Per non dimenticare la strage di Capaci

 

Si è tenuta questa mattina presso il giardino sito in Via Bruno Caleari la commemorazione per il XXV anniversario delle stragi di Capaci e Via d’Amelio, organizzata  e promossa dall’Associazione Acis Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” insieme con l’Amministrazione Comunale.

Alla cerimonia era presente il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, il Presidente del Consiglio Comunale Michela Califano, l’Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo e l’Assessore all’Ambiente Roberto Cini oltre che i rappresentanti delle forze dell’ordine, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale di Fiumicino.

Nel corso dell’evento di commemorazione alcuni alunni della scuola media ‘Emilio Segrè’, presenti insieme con gli studenti della primaria di Via Rodano, hanno letto alcuni temi e pensieri dedicati ai giudici palermitani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ed agli uomini delle loro scorte.

Il luogo della manifestazione sarà destinato a diventare il “Giardino della Legalità”, uno spazio aggregativo dove i ragazzi delle scuole insieme con i volontari dell’Associazione potranno dedicarsi ad attività di legalità, lotta alle mafie e contrasto al bullismo.

Per l’Associazione Acis l’impegno nella legalità sarà ribadito anche il prossimo sabato 27 maggio, alle ore 20.30, presso la Casa della Partecipazione di Maccarese, in Via del Buttero, con la XXV edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie.

Per chi volesse partecipare alla premiazione l’organizzazione informa che per esigenze organizzative è necessario premunirsi dell’invito che è possibile ritirare presso la sede dello Sportello Informagiovani nel Comune di Fiumicino, in Via Portuense, a Fiumicino o contattando la segreteria organizzativa al tel./fax 06/65210227 – www.acisfiumicino.it – info@acisfiumicino.it.