Seguici su

Cerca nel sito

Karate, Barreca e Amato vincono il titolo italiano nei cadetti e la Soldano trionfa negli esordienti B

Centinaia di karateka si sono sfidati sui tatami lidensi, di fronte agli occhi attenti dei tecnici azzurri Roberta Sodero e Lucio Maurino

Karate, Barreca e Amato vincono il titolo italiano nei cadetti e la Soldano trionfa negli esordienti B

Il Faro on line – E’ stato un week end di spettacolo, quello trascorso al Pala Pellicone. Dal 20 al 21 maggio, l’armonia e la perfezione del kata hanno riempito i due giorni di competizione, ai Campionati italiani. Nella giornata di sabato, sono stati i cadetti ad incontrarsi sui tatami lidensi, mentre in quella di domenica, gli esordienti B sono scesi sul tappeto, per prendersi il titolo.

I risultati della prima giornata. Barreca e Amato, oro nei cadetti

Sia nella categoria femminile, che in quella maschile, nelle forme del karate individuale, è stato lo sport a vincere nel complesso, portando tuttavia alla ribalta, nomi importanti, che già in ambito della Nazionale, stanno conquistando medaglie preziose. Sono Alessandro Cricco e Carolina Amato. Il primo ha vinto il bronzo, mentre la seconda si è classificata al primo posto, vincendo ancora una volta, il titolo tricolore, di categoria. Nella categoria dei cadetti, anche Mirko Barreca si è imposto ed è salito sul primo gradino del podio, con il karategi delle Fiamme Oro, dopo che in finale, ha battuto Michael Bonomelli. Il terzo posto del kata singolo è andato invece, a Giulio Sembinelli. Nella classe femminile, è stata la Amato a vincere e con la divisa del Centro Sportivo Esercito, addosso. Rebecca Pontremolesi ha conquistato il suo argento cadetti ed insieme ed entrambe delle Fiamme Oro, sia Eva Ferracuti, che Lakshmi Muccino, hanno messo al collo, il bronzo.

La classifica per società, nei cadetti

Al termine della prima data dei cadetti individuali, l’As Master Rapid Skf ha vinto la classifica per società, nella categoria maschile. Immediatamente dopo, sul podio, sono arrivate l’Asd Karate Tarquinia Fatamorgana ed il Cus Perugia. Al quarto posto, si è piazzata l’Asd Libertas Centro Karate Riccione. Per la classe femminile, sono state le Fiamme Oro a vincere, il medagliere finale. L’Esercito ha ottenuto il secondo posto, mentre l’As Accademia Krt Shotokan ha conquistaro il terzo gradino. Ai piedi del podio, è arrivata l’Asd Libertas Centro Karate Riccione, che ha replicato il piazzamento ottenuto anche per la gara maschile.

I risultati degli esordienti B

Nella giornata dedicata agli esordienti B, Alessio Ghinami ha vinto il titolo di categoria, salendo sul primo gradino del podio, dopo aver superato sul tatami, Stefano Nicolò Maccione, che ha messo al collo, l’argento. I due terzi posti a disposizione, sono andati, sia a Nicholas Biasiolo, che a Pietro Binotto. Per le ragazze, Sara Soldano, già karateka nel giro della Nazionale, ha vinto l’oro tricolore, per la seconda volta. Matilde Galassi ha messo al collo, l’argento, mentre Giulia Sartoris e Michela Rizzo hanno conquistato il bronzo. Nel torneo maschile, l’As Karate Do Noventa conquista il primo posto nel medagliere finale, vincendo la coppa per società. Al secondo posto, si è piazzata l’As Karate Do Azzano, mentre il Vedelago Karate Club ha vinto il bronzo. La Polisportiva Dilettantistica Star Top Line Dimensione 3 è arrivata invece, ai piedi del podio. Nella competizione femminile, si è affermato su tutte, il Dojo Matsumura davanti alla Libertas Centro Riccione Karate. Al terzo posto, si è classificata l’As Talarico Karate, mentre al quarto, è giunta, l’As Centro Sportivo Athlon.

Foto : Fijlkam (nella foto, Mirko Barreca al primo posto)