Seguici su

Cerca nel sito

Primo posto per gli studenti di #Ladispoli nella gara di accoglienza turistica foto

Grande successo per gli allievi dell'istituto alberghiero nella competizione svoltasi presso l'hotel Hilton di Roma.

Primo posto per gli studenti di #Ladispoli nella gara di accoglienza turistica

Il Faro on line – “Up-selling, cross-selling, check-in: dopo la competizione di Sala e Cucina, gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli tornano all’Hotel Hilton di via Cadlolo a Roma, per la gara di Ricevimento” – si legge in un comunicato dell’istituto alberghiero di Ladispoli.

“Ed è un successo a tutto campo.

Primo posto sul podio sia per l’allieva Grazia Cerrini (Sezione individuale), sia per la Classe 5^ turistica (Sezione squadre). Ad accompagnare gli studenti, questa volta, la prof.ssa Giovanna Albanese e il prof. Renato D’Aloia, docenti di accoglienza turistica dell’istituto di via Federici, con l’assistente tecnica Tiziana Feliciani.

Proseguono, dunque, a pieno ritmo, in via Cadlolo, le iniziative del Progetto “Careers@Hilton 2017”, finalizzate a promuovere tutte le professionalità legate al mondo dell’ hôtellerie.

“Ci piace mettere a contatto i nostri studenti con realtà di eccellenza, dalle quali c’è sempre molto da imparare – hanno spiegato i docenti Giovanna Albanese e Renato D’Aloia – queste gare, inoltre, contribuiscono ad alimentare la motivazione all’apprendimento con un sano spirito agonistico, utile al confronto e allo scambio reciproco di esperienze.

Il successo di oggi dimostra l’ottima preparazione dei nostri studenti. Ne siamo felici e orgogliosi”.

Stavolta, al centro del campo di gara, l’arte dell’accoglienza turistica, con focus centrato sulle attività di back-office e front-office.

La competizione ha visto la partecipazione di tre istituti alberghieri: tre squadre composte ognuna da 10 allievi, al lavoro nella sala ‘Belle Arti’ dell’Hotel di via Cadlolo.

Criteri di valutazione sono stati: per l’accoglienza, classe e professionalità; per  il servizio, velocità e attenzione.

I giudici erano in incognito fra gli ospiti. La squadra del back-office ha dovuto predisporre la modulistica ed evidenziare eventuali margini per adottare strategie di up-selling (offrire al consumatore un servizio o un prodotto di maggior valore rispetto alla sua scelta d’acquisto iniziale) o di cross-selling (aumentare il valore dello scambio, mettendo a disposizione prodotti o servizi in qualche modo collegati con la scelta d’acquisto iniziale, rendendola più completa).

Il team del front-office, invece doveva effettuare il check-in secondo le procedure previste.

Due le squadre di studenti che si sono recate all’Hilton di via Cadlolo. Questi i nomi: Francesca Di Pasquale, Giulia Mazzitelli, (IV TB), Silvia Caleffi, Grazia Cerrini, Camilla Laghi, Nadir Khan, Federica Oliviero e Alessia Scipioni (V AT).