Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Si terrà al liceo classico di #Fondi il convegno per contrastare il bullismo

L’iniziativa è organizzata dal Liceo “Gobetti” nell’ambito delle iniziative per l’educazione alla legalità e la prevenzione dei fenomeni del bullismo e cyberbullismo per l’anno scolastico corrente.

Si terrà al liceo classico di #Fondi il convegno per contrastare il bullismo

Il Faro on line – Il 26 maggio, alle 17.00, presso l’Aula Magna del Liceo Classico e Linguistico “Piero Gobetti” di Fondi, avrà luogo il convegno “Se fosse un bullo e tu non lo sapessi? Istituzioni e Famiglie insieme, per prevenire e contrastare.”

L’iniziativa è organizzata dal Liceo “Gobetti” nell’ambito delle iniziative per l’educazione alla legalità e la prevenzione dei fenomeni del bullismo e cyberbullismo per l’anno scolastico corrente.

Si avvale, inoltre, del patrocinio del Comune di Fondi e di quello del Garante Infanzia e Adolescenza della Regione Lazio.

Aderisce alla campagna di comunicazione nazionale “Un Nodo Blu” e al progetto “Generazioni Connesse – Safer Internet Centre”, entrambi promossi dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il convegno è rivolto ai docenti, agli studenti e alle famiglie nell’intento di creare una sinergia tra Istituzioni e famiglie per conoscere il fenomeno e farvi fronte insieme.

La dirigente scolastica prof.ssa Miriana Zannella ha caldeggiato l’iniziativa, desiderando offrire all’intera comunità scolastica e al territorio un’occasione qualificata di approfondimento e di riflessione su un tema attuale ed estremamente importante, rispetto al quale tutti, in particolar modo le agenzie educative, devono sentirsi coinvolti.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Fondi Salvatore De Meo e dell’assessore alle Politiche della Scuola Beniamino Maschietto, interverranno anche molti esperti del settore.

Il convegno sarà moderato dal giornalista Andrea Brengola.

In occasione dell’incontro, l’artista Nadia Turella esporrà l’opera “Il dono dell’amicizia”.