Seguici su

Cerca nel sito

‘Prima i #Tarquinesi’, Olmi incontra i cittadini sul tema dell’immigrazione

Il candidato al Consiglio comunale: "Chi fugge veramente dalla guerra deve essere accolto, ma chi non ha diritto a restare in Italia deve essere immediatamente rimpatriato".

‘Prima i #Tarquinesi’, Olmi incontra i cittadini sul tema dell’immigrazione

Il Faro on line – Si svolgerà martedì 30 maggio 2017, alle ore 18.30, nella sala riunioni dell’Hotel “All’Olivo”, in via Togliatti a Tarquinia, un incontro pubblico dal titolo “Prima i Tarquiniesi. No all’immigrazione clandestina, difendiamo i diritti degli italiani.”

A promuovere l’incontro é Silvano Olmi, candidato alla carica di consigliere comunale nella lista “Rinnova”. Parteciperanno Pietro Mencarini, candidato alla carica di Sindaco e Daniele Sabatini consigliere regionale.

“L’accoglienza è un business colossale – dichiara Silvano Olmi – ogni profugo costa alle casse pubbliche 35 euro al giorno. Chi fugge veramente dalla guerra deve essere accolto, ma chi non ha diritto a restare in Italia deve essere immediatamente rimpatriato.

In provincia di Viterbo, alloggiare per tre anni 1500 extracomunitari costerà 57 milioni di euro. Intanto a Tarquinia ci sono 192 famiglie che da anni attendono l’assegnazione di una casa popolare. Ci sono tarquiniesi che hanno bisogno di aiuto, che non hanno un lavoro e non arrivano alla fine del mese.

La riunione di martedì – conclude Olmi – sarà l’occasione per ribadire i diritti dei cittadini di Tarquinia e illustrare le nostre proposte.”