Seguici su

Cerca nel sito

#Latina, consegnate a ben 5 istituti le bandiere verdi del programma ‘Eco- schools’

Il Sindaco: "Si tratta di un processo virtuoso che tende a coinvolgere anche insegnanti e genitori."

#Latina, consegnate a ben 5 istituti le bandiere verdi del programma ‘Eco- schools’

Il Faro on line – Stamattina il sindaco Damiano Coletta ha consegnato le “Bandiere Verdi” del programma Eco-schools promosso dalla Fee (Foundation for Environmental Education – Fondazione per l’Educazione Ambientale), la stessa che attribuisce ogni anno le Bandiere Blu per le spiagge.

Sono intervenuti all’incontro anche il presidente della FEE Italia Claudio Mazza e l’assessore all’Ambiente Roberto Lessio.

Il programma Eco-schools, inserito nel piano di azione per le energie sostenibili (Paes) del Comune di Latina, certifica le scuole che promuovono e attuano iniziative per l’economia eco-compatibile attraverso l’educazione ambientale e la gestione ecologica dell’edificio scolastico.

A conquistare la bandiera quest’anno sono stati cinque istituti (due in più rispetto agli anni scorsi): la Don Milani, presso la quale si è svolta la cerimonia di consegna, il Vittorio Veneto-Salvemini e la Leonardo Da Vinci alle quali si sono ora aggiunti il Liceo Artistico e l’Istituto comprensivo di Borgo Faiti.

“Partire dai bambini e dai giovani nell’esercizio delle buone pratiche – ha sottolineato il Sindaco nel suo intervento – è fondamentale per educare e formare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente e per dare loro la possibilità di vivere in una società migliore.”

L’amministrazione comunale ha da tempo chiesto a tutti gli Istituti comprensivi di aderire al programma Eco-schools, in quanto è l’unico che attualmente possa fornire una certificazione vera e propria e internazionalmente riconosciuta sulle buone pratiche ambientali che si svolgono all’interno delle scuole.

Si tratta di un processo virtuoso che tende a coinvolgere anche insegnanti e genitori.

Per tale motivo sono in corso le procedure di accreditamento di altri istituti, in coordinamento con gli uffici del Comune che si occupano del Paes e dell’Agenda 21, al fine di fare ottenere in futuro il prestigioso riconoscimento a nuovi plessi scolastici.