Seguici su

Cerca nel sito

Elezioni #Sabaudia, Laura Baron si presenta

La Candidata nella lista di Lino Capriglione espone i suoi progetti per il settore agricolo.

Elezioni #Sabaudia, Laura Baron si presenta

Il Faro on line – “Laura Baron laureata in sociologia si occupa di servizi volti al cittadino e ringrazia Lino Capriglione per la fiducia accordatale e stima il candidato sindaco della lista Obiettivo in Comune, per la grande professionalità” – così in un comunicato dell’ufficio stampa di Pasquale Capriglione.

“Sono Laura Baron un agricoltore di Sabaudia e ho voluto candidarmi nella lista di Lino Capriglione perché composta da lavoratori capaci e volenterosi” .

La candidata Baron ha trovato in Lino Capriglione la possibilità di dar voce ad un problema, ormai importante, nel comune di Sabaudia. L’agricoltura da sempre ha rivestito in Italia un ruolo fondamentale, ma oggi purtroppo una serie di problematiche l’hanno relegata a settore secondario.

“Sono cosciente del fatto che probabilmente verrò additata per quello che dico e non è certo questa la sede per affrontare problematiche particolari , quello che invece mi  impegnerò a portare a termine è dare al settore agricolo la giusta attenzione.

Voglio che non venga fatta di tutta l’erba un fascio e che possano emergere le aziende come la mia, e ve ne sono tante, che ancora vogliono fare agricoltura sul serio“.

Il settore agricolo spesso dipende da eventi non programmabili ma quello che la Baron intende mettere in luce è qualcosa che si può fare: regolarizzare la burocrazia e i lavoratori.

“Viviamo ormai in un paese multietnico dove gli indiani sono diventati una risorsa fondamentale per le aziende prima di tutto, ma prima di essere lavoratori sono delle persone ed è per questo, conoscendoli bene, che vorrei avessero lo stesso trattamento e le stesse possibilità degli altri lavoratori e che non vengano, ingiustamente discriminati, solo perché stranieri” .

Le generalizzazioni , dice la Baron, sono sempre sbagliate e la candidata sì prodigherà affinché gli operatori agricoli si uniscano e condividano, non solo le tecnologie e gli accessi ai contributi riservati al settore , ma che facciano fronte comune anche in un sistema che sia per la sicurezza e la regolarità di tutti.

“La collaborazione, il rispetto, e l’integrazione sono gli unici mezzi che la nostra società oggi ha per funzionare”.

Tutto questo è espresso nel programma di Lino Capriglione e la Baron è pronta a realizzarlo” – conclude il comunicato.