Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, la Sinistra si mette in cammino

Possanzini e Silva: "Sarà una passeggiata aperta a tutti coloro che vogliono dare un contributo per liberare il mare di Roma".

Il Faro on line – “Sinistra Italiana X Municipio e Possibile X Municipio”: la Sinistra si mette in cammino, sul mare di Roma, dal mare di Roma, per liberarlo dalle catene che lo tengono prigioniero.

“Ci vediamo sulla battigia, sabato 3 giugno dalle ore 11:30, tutti e tutte per l’iniziativa “Camminiamo Insieme”. Dal Pontile a Largo Magellano, prendiamoci per mano e cambiamo il mondo”.

Dopo tante promesse, dopo una campagna elettorale fatta di slogan sulla legalità, il M5S ha gettato definitivamente la maschera. La Sindaca Raggi, firmando l’Ordinanza Balneare 2017, ha scoperto una volta per tutte le carte”, scrivono Marco Possanzini, coordinatore Sinistra Italiana X Municipio e Stefania Silva, portavoce Possibile X Municipio.

“Un’ordinanza fatta su misura per gli stabilimenti balneari, quelli del “lungomuro”, dove si introduce il divieto di consumo dei cibi propri nelle cabine, con i ringraziamenti dei gestori dei ristoranti, dove si “sconsiglia” di fare il bagno in quanto sulle spiagge libere non è garantito il servizio di sicurezza balneare nonostante la Capitaneria di Porto con specifica ordinanza imponga all’Amministrazione di garantire la sicurezza dei bagnanti – prosegue la nota – dove si potrà accedere sulla battigia, per fare il bagno, senza pagare il biglietto ma contemporaneamente non si potranno lasciare i vestiti o un asciugamano sulla spiaggia, dove non si potrà aprire una sdraio dopo le 20:00″.

“La tanto attesa rivoluzione per il mare di Roma, tanto sbandierata in campagna elettorale, si è trasformata nell’ennesimo flop a 5 stelle. Contro questa vergogna – proseguono il Coordinatore e la Portavoce – al fine di promuovere un nuovo modello di Governo per il mare di Roma, per liberare il nostro litorale dagli abusi e dalle illegalità presenti, per dire chiaro e forte che il “lungomuro” va abbattuto subito, senza se e senza ma, per dire che il mare di Roma è di tutti e non di qualcuno, sabato 3 giugno alle ore 11:30 partirà dal Pontile in direzione Piazzale Magellano la nostra “Passeggiata Disobbediente” sulla battigia, in riva al mare”.

Sarà una passeggiata aperta a tutti coloro che vogliono dare un contributo per liberare il mare di Roma dalle catene che lo tengono prigioniero e dagli artigli che lo mortificano da troppo tempo. Molti Parlamentari e non – conclude la nota – hanno aderito e sostengono questa importante iniziativa, fra questi Massimo Cervellini (Senatore SI), Monica Gregori (deputata Si), Loredana De Petris (senatrice Si), Celeste Costantino (deputata Si) Paolo Cento (responsabile Enti Locali Si) e Adriano Labbucci (segr. Si Roma e Provincia)”.