Seguici su

Cerca nel sito

Salviamo #Ostia Antica ‘serata di passione per gli utenti della Roma Lido’

Di Staso: "Il nostro territorio negli ultimi tempi sta vivendo situazioni paradossali che accentuano il pressappochismo generalizzato".

Il Faro on line – “Serata di passione per gli utenti della Roma Lido ad Ostia Antica, lasciati a se stessi in un improvviso blackout elettrico“, scrive Gaetano Di Staso dell’Associazione Salviamo Ostia Antica.

Stazione completamente al buio, sottopassi senza nessuna luce di emergenza, ascensori e “scale mobili” chiaramente inutilizzabili – prosegue Di Staso – con bambini impauriti e un paio di persone con disabilità impossibilitati a uscire all’esterno.

“In queste situazioni, anomale, non prevedibili, si accentuano purtroppo le carenze strutturali di un mancato interesse generale – si legge nella nota – verso un servizio pubblico che vede coinvolte migliaia di persone al giorno, come la mancanza di un generatore di emergenza e di una minima forma di sicurezza verso chi ogni giorno usa la nefasta “La Feccia del Mare'”.

Unico appiglio, fortunatamente, sono state le luci dei cellulari, la solidarietà tra persone, aiutando chi con difficoltà motorie, e di un povero cristo di addetto di stazione, che con le mani nei capelli e una misera torcia tentava di far uscire le decine di persone impaurite“, prosegue Di Staso.

“Il nostro territorio negli ultimi tempi sta vivendo situazioni paradossali che accentuano il pressappochismo generalizzato, lavori interminabili, strade killer, viabilità e mobilità allo sfascio, dove di contro vengono invece sciorinate milioni di parole e pochissimi fatti”, conclude la nota.