Seguici su

Cerca nel sito

Accoltellato fuori dalla discoteca a #Fregene, minorenne in terapia intensiva

La ex fidanzatina lo lascia e balla con un altro. Lui fa scattare il serramanico...

Accoltellato fuori dalla discoteca a #Fregene, minorenne in terapia intensiva

Il Faro on line – E’ finito in terapia intensiva all’Aurelia Hospital un minorenne “reo” di ballare con una ragazza che aveva appena lasciato il proprio fidanzatino. Ed è stato proprio quest’ultimo a tirare fuori il coltello a serramanico, lama 9 centimetri, e a lavare l’onta col sangue.

E’ accaduto a mezzanotte a Fregene, appena fuori da uno stabilimento balneare. Le note della musica arrivavano fino alla spiaggia, e lei ha deciso di concedere un ballo a questo ragazzetto. Il diciottenne ex fidanzato non ci ha visto più, ed è entrato in azione. Due colpi alla spalla, poi un altro che ha preso il giovane di striscio al collo. Poteva ucciderlo, ma per fortuna non ce l’ha fatta.

Immediata la chiamata al 118 e ai carabinieri. L’ambulanza accorsa sul posto ha stabilizzato la vittima, prima di portarla nel reparto di Terapia Intensiva all’Aurelia Hiopsital. Nel parapiglia nato durante l’aggressione, è stata ferita ad una coscia anche una ragazza che con la lite non c’entrava nulla.

L’aggressore, dopo aver dormito nella casa del padre a Fregene (il ragazzo è di Roma ma il papà, importante agente immobiliare della capitale, ha una villa nel centro balneare), si è presentato stamattina insieme a un avvocato alla caserma dei Carabinieri. Come racconta anche Fregene on line, “è incensurato, di buona famiglia, quest’anno deve fare la maturità al liceo. Il coltello in tasca? “Ce l’hanno tutti i ragazzi, oggi è una moda”, risponde un amico.