Seguici su

Cerca nel sito

#Ostia, Possanzini (Si) ‘il mare di Roma ostaggio dei balneari’

Il Segretario: "Tutto doveva cambiare e invece non è cambiato nulla.  Ma la Giunta Raggi dove sta?".

#Ostia, Possanzini (Si) ‘il mare di Roma ostaggio dei balneari’

Il Faro on line – “Teli, nuove recinzioni e chiusura arbitraria di alcuni varchi ingabbiano ancora di più il mare di Roma. E in barba ai regolamenti, alle leggi e alle Ordinanze, c’è anche chi chiude arbitrariamente i varchi predisposti così come ha riportato oggi Il Messaggero”, così in una nota Marco Possanzini, segretario Sinistra Italiana X Municipio.

“Nello specifico – prosegue il Segratario – ci riferiamo al varco chiuso arbitrariamente dal titolare dello stabilimento Marechiaro che, intervistato dal Messaggero, ha dichiarato che riaprirà il corridoio pubblico di accesso al mare solamente quando ogni stabilimento avrà il suo varco”.

“Una decisione arbitraria che confligge con la legge e con una recente sentenza del Consiglio di Stato. Da troppi anni – sottolinea Possanzini – sul mare di Roma sono stati commessi abusi e illegalità di ogni ordine e grado, una situazione che ha letteralmente strappato il mare alla città di Roma, privando i cittadini di un diritto sacrosanto, quello di accedere liberamente e gratuitamente al mare”.

“Una condizione inaccettabile che ha ucciso la vocazione turistica di un territorio unico al mondo e che ha concentrato risorse nelle mani dei soliti noti uccidendo anche tanta economia locale. Ma la Giunta Raggi – domanda il Segratario – non ha nulla da dire?”.

“L’articolo pubblicato oggi impone all’Amministrazione Capitolina di intervenire duramente contro chi, arbitrariamente, aggira la legge e le Ordinanze. Se non lo farà, se la Sindaca Raggi preferirà guardare altrove mentre si consuma un’altra stagione balneare così come si è chiusa la precedente – aggiunge Possanzini – allora ognuno di noi sarà libero di trarre le proprie conclusioni”.

“Altro che cambiamento, altro che rivoluzione, altro che colpe di chi c’era prima. Sul mare di Roma la Giunta Raggi si sta muovendo in assoluta continuità con il peggiore dei passati. Noi domani saremo sulla spiaggia, precisamente sulla battigia, per una semplice ma determinante passeggiata, una iniziativa aperta a tutti e tutte che partirà alle ore 11:30 dal Pontile e si concluderà a Largo Magellano”, conclude la nota.