Seguici su

Cerca nel sito

Paura a San Felice #Circeo, il deposito del candidato sindaco Capponi in fiamme

Capponi si è precipitato immediatamente sul posto. Visibilmente preoccupato, non solo per i danni alla sua proprietà, ma anche perché temeva che l'incendio potesse essere un "dispetto" elettorale.

Paura a San Felice #Circeo, il deposito del candidato sindaco Capponi in fiamme

Il Faro on line – Ieri pomeriggio un incendio ha interessato la proprietà privata di Stefano Capponi, candidato sindaco alle ormai prossime elezioni comunali di San Felice Circeo con la lista lista “Insieme per il Circeo.”

Il rogo ha investito una struttura utilizzata come deposito, radendola al suolo.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco per le operazioni di spegnimento, la Protezione civile e la Polizia per regolare la viabilità- andata letteralmente in tilt sulla principale via di accesso a La Cona- e i carabinieri per le dovute verifiche del caso.

In base ai primi accertamenti dei vigili del fuoco e dei carabinieri, l’incendio avrebbe avuto origine da un terreno vicino dove erano in corso operazioni di pulizia di sterpaglie.

Il vento avrebbe ulteriormente alimentato le fiamme che si sarebbero propagate verso la proprietà di Capponi. Infatti, gli addetti al diserbamento nel terreno vicino, alla vista delle fiamme sarebbero scappati, spaventati.

Si tratta di una primissima ricostruzione dell’episodio,comunque, effettuata attraverso alcune testimonianze, che i carabinieri vogliono verificare per poter escludere la pista dolosa.

Capponi si è precipitato immediatamente sul posto. Visibilmente preoccupato, non solo per i danni alla sua proprietà, ma anche perché temeva che l’incendio potesse essere un “dispetto” elettorale.

In ogni caso, va detto che, durante questa settimana, nella stessa zona- via Ovoli-Campo La Mola- si sono verificati altri incendi di sterpaglie le cui fiamme hanno raggiunto una notevole altezza, con grande rischio per l’incolumità dei cittadini e per le abitazioni e le attività presenti in quel comprensorio.