Seguici su

Cerca nel sito

Maria Rosaria Vitiello per Gervasi sindaco: ‘Cultura, identità e sviluppo è il trinomio vincente per la ripresa di #Sabaudia’

La Vitiello scende in campo per portare il suo contributo attivo per lo sviluppo della comunità e il miglioramento dei servizi offerti dalla città e per promuovere il senso di appartenenza al territorio.

Maria Rosaria Vitiello per Gervasi sindaco: ‘Cultura, identità e sviluppo è il trinomio vincente per la ripresa di #Sabaudia’

Il Faro on line – “Cultura in senso generale è conoscere il proprio territorio, sentirsi parte di esso apprezzando, difendendo e migliorando ciò che la natura ci ha regalato.

Il concetto di cultura va inteso in senso ampio e inclusivo.

In modo tale da creare un filo conduttore tra le varie realtà che influenzano la vita dei cittadini, le aspirazioni e le attitudini di ciascuno, la voglia di comprendere e di condividere la creatività e le conoscenze”.

È da questa premessa che Maria Rosaria Vitiello muove la sua candidatura a consigliere comunale per le elezioni amministrative del prossimo 11 giugno.

Ed è in tale ottica che si innesta il discorso dell’agricoltura, risorsa fondamentale del territorio: filiera corta, mercati contadini, tracciabilità, desiderio di stabilire un rapporto meno vago e meno anonimo con il cibo, sono il segno di un profondo mutamento culturale.

Così come lo sport, inteso nella sua accezione più ampia:

Il nostro territorio è un luogo ideale per le attività fisiche sia in senso agonistico che come alleato della salute dei cittadini.

Ecco perché è necessario promuovere una città dello Sport, garantire ai cittadini e agli ospiti la possibilità, ad esempio, di praticare attività sportive valorizzando i luoghi della natura, attraverso una rete ciclistica e pedonale razionale e un piano generale della mobilità, per unire città, borghi, lungomare con parcheggi di interscambio ed un efficiente sistema di trasporto pubblico.

Insegnante in pensione, da sempre promotrice di eventi culturali e iniziative di difesa dell’impianto razionalista della città, la Vitiello scende in campo nella lista Giada Gervasi sindaco, desiderosa di portare il suo contributo attivo per lo sviluppo della comunità e il miglioramento dei servizi offerti dalla città, nonché di promuovere il senso di appartenenza al territorio.

“La cultura – commenta – è un importante collante per promuovere il senso di appartenenza, condividere obiettivi comuni, trovarsi e ritrovarsi in ambienti sociali per costruire insieme, mattone su mattone, un comune senso civico e un sentirsi parte di un tutto attraverso linguaggi universali”.

Soprattutto in una città in cui le diverse provenienze regionali hanno rappresentato per molto tempo una frammentazione identitaria.

Al riguardo, con il progetto “La nostra storia e i nostri percorsi”, la coalizione civica “Cittadini per Sabaudia” intende valorizzare le diversità regionali in essa presenti, costruendo sempre più una comunità unica che cresce e che fa sempre più di queste tradizioni il suo punto di forza.

“È nostro auspicio che le varie associazioni regionali e i comitati di quartiere/frazioni/borghi/ inizino a collaborare fattivamente nella trasmissione delle proprie usanze alle nuove generazioni, con eventi sportivi, manifestazioni culturali ed eno-gastronomiche – conclude la candidata – costruendo e fortificando, giorno dopo giorno, quel legame identitario e comunitario che deve necessariamente esserci in una città come Sabaudia, devota all’accoglienza e alla condivisione”.

Cultura, identità e sviluppo del territorio è dunque il trinomio vincente per “riavviare Sabaudia”.