Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, il Garante per l’infanzia presenta la Dichiarazione di Consenso del Cismai in tema di abuso sessuale

Vincenzo Taurino: “In Italia sono circa 4.000 i bambini abusati ogni anno. È prioritario investire sulla prevenzione per costruire una società meno indifferente e più tutelante”

#Fiumicino, il Garante per l’infanzia presenta la Dichiarazione di Consenso del Cismai in tema di abuso sessuale

Il Faro on line – Il prossimo 12 giugno 2017 il Garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza di Fiumicino, Vincenzo Taurino, in collaborazione con il Cismai (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia) presenterà la Dichiarazione di consenso in tema di abuso sessuale.
Il documento, che rappresenta il manifesto culturale del Cismai, è uno strumento di definizione e di indirizzo operativo per l’orientamento dei professionisti e fornisce le linee guida per gli interventi degli operatori psico-socio-sanitari in relazione ai casi di abuso sessuale ai minori.

Hanno un’età compresa tra 0 e 14 anni, sono in prevalenza di nazionalità italiana e, nella maggior parte dei casi, conoscono la persona che li molesta, spesso appartenente al nucleo familiare o ad esso vicina. Questa la fotografia dei minori vittime di abusi sessuali emersa dai dati della Direzione Centrale della polizia criminale.

In Italia ci scontriamo con un enorme problema culturale e con atteggiamenti negatori che impediscono di intercettare precocemente le situazioni di abusi sessuale contro i minori.
Dalla prima ricerca epidemiologica Cismai – Terre des Hommes sul fenomeno risulta che le situazioni di abuso nel nostro Paese rappresentano il 4% dei casi di maltrattamento, in dati assoluti, 4.000 bambini abusati in tutta Italia, ma i dati europei ed internazionali sono molto più alti (10%) e l’Oms Europa parla addirittura di 18 milioni di bambini e bambine vittime di violenza sessuale.

“Il seminario – sottolinea il Garante per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza di Fiumicino Vincenzo Taurino – è un’ulteriore tappa della campagna di formazione, informazione e sensibilizzazione, promossa dall’Amministrazione Comunale attraverso l’Autorità Garante, per la prevenzione dei fenomeni di violenza contro i minori. In particolare, vuole sottolineare l’importanza della diffusione e dell’applicazione del documento e della necessità di continuare un confronto con le istituzioni e un approfondimento sui temi della tutela dell’infanzia nel campo dell’abuso sessuale con tutti gli organismi di settore”.

Il documento è suddiviso in nove paragrafi, dedicati ai seguenti aspetti: definizione e caratteristiche dell’abuso sessuale, valutazione clinica, indicatori e segni fisici, indicatori e segni psicologici, rivelazioni del minore, valutazione forense, falsi positivi e falsi negativi, il minore nel percorso giudiziario, orientamenti del professionista. Ogni paragrafo riporta una serie di raccomandazioni.

“La Dichiarazione di Consenso – dichiara la presidente nazionale del Cismai Gloria Soavi – rappresenta per gli operatori dei servizi pubblici e privati uno strumento aggiornato sulle recenti e più accreditate acquisizioni in materia, attraverso un rigoroso e attento esame della letteratura nazionale e internazionale”.

“In Italia – sottolinea Monica Micheli, Psicoterapeuta, Giudice onorario del Tribunale Minorenni di Roma e vicepresidente del Cismai – gli strumenti legislativi per tutelare adeguatamente i minori ci sono ma manca una seria applicazione degli stessi. La sfida è sempre quella di capire come dare, a tutti gli strumenti di difesa e tutela dell’infanzia, concreta applicazione”.

“La Dichiarazione di Consenso – afferma il Garante Vincenzo Taurino – è una guida operativa fondamentale per chi è chiamato ad intervenire in situazioni complesse e dolorose come quelle che riguardano i bambini e gli adolescenti che nella loro vita hanno subito esperienze devastanti di abusi sessuali. È necessario promuovere in tutti gli ambiti disciplinari una formazione che possa fornire elementi di conoscenza per approfondire il più possibile il concetto di diagnosi dell’abuso”.‬

“E’ assolutamente prioritario, conclude Taurino – investire sulla prevenzione e creare un’inversione di tendenza per costruire una società meno indifferente, più tutelante e più disponibile a fornire risorse per contrastare efficacemente i fenomeni di violenza sui minorenni”.

Il programma del seminario prevede, dopo la presentazione della Dichiarazione di consenso in tema di abuso sessuale da parte della psicoterapeuta Monica Micheli e dell’avvocato Silvia Tenti, l’intervento del Garante per l’infanzia e l’adolescenza del comune di Fiumicino, della dott.ssa Elisa Gullino, Direttore del Distretto Sanitario di Fiumicino e del dott. Andrea Campana, Responsabile UOC Pediatria Multispecialistica del Dipartimento Pediatrico Universitario Ospedaliero – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro.
Sono stati richiesti crediti formativi per gli Assistenti Sociali e per gli Avvocati.

Il convegno si terrà a Fiumicino, lunedì 12 giugno 2017 dalle ore 14:30 alle ore 18:30 – presso la Sala teatro di Villa Guglielmi in via della Scafa, 44.

Per informazioni e prenotazioni:
www.garanteinfanziafiumicino.itwww.cismai.it
garante.infanzia@fiumicino.net – Cell.: 3925942704