Seguici su

Cerca nel sito

A #Fiumicino nasce ‘Alleanza Civica’

La missione: mettere al centro il riconoscimento che ogni “cittadino” è soggetto di “diritti” e non di “favori”.

Il Faro on line – “Il costante perseguimento di interessi personali o di parte, la sempre più dilagante corruzione, la manifesta incapacità della politica di intercettare i reali bisogni della gente comune, la perdita di lavoro e la dilagante disoccupazione giovanile hanno determinato, nel tempo, la crisi dei partiti e la loro crescente perdita di credibilità. Naturale conseguenza di tutto ciò è l’indignazione e l’indifferenza verso la politica da parte dei cittadini che si rifugiano nell’astensionismo, quando non si esprimono con il voto di protesta”. Lo afferma una nota di Alleanza Civica.

“Nel nostro Comune – prosegue il comunicato – un gruppo di persone ha deciso di promuovere una ‘alleanza civica’ tra tutti i cittadini, aperta anche alle associazioni locali, nella certezza che l’unione di tutte le genuine forze operanti sul territorio, non asservite ai potenti di turno e non disposte ad elemosinare incarichi o deleghe per sentirsi realizzati, ma profondamente convinti che fare ‘politica’ sia un servizio per la collettività e non un mezzo per conseguire i propri interessi o assecondare le proprie “ambizioni”, potrà favorire l’avvio un nuovo modo di “fare politica”.

Il gruppo vuole mettere al centro il riconoscimento che ogni “cittadino” è soggetto di “diritti” e non di “favori” elargiti dal Capo e che amministrare bene il proprio territorio, senza “figli e figliastri”, senza discriminazioni tra i territori, ma distribuendo equamente le risorse finanziarie, sia un “dovere” degli eletti ai quali spetta solo il riconoscimento del loro operato e non il plauso associato al suono delle fanfare”.