Seguici su

Cerca nel sito

#Fondi, bando per l’assegnazione del chiosco e dei posteggi, ultimi giorni per presentare le domande

I modelli di domanda e dalle relative planimetrie, sono scaricabili dal sito internet istituzionale del Comune.

#Fondi, bando per l’assegnazione del chiosco e dei posteggi, ultimi giorni per presentare le domande

Il Faro on line – Il sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore alle Attività produttive Giorgia Salemme rendono noto che mercoledì 14 Giugno p.v. è la data di scadenza per la presentazione delle domande relative ai bandi di assegnazione in uso del chiosco e dei posteggi di vendita ubicati nell’area del piazzale delle Regioni.

Entrambi i bandi sono pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio e contestualmente affissi all’Albo del Comune di Fondi e pubblicati sul sito web dell’Ente.

Nello specifico, il primo bando è relativo al chiosco e relative pertinenze di proprietà comunale da adibire all’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e contestuale rilascio della concessione di posteggio isolato.

La durata della concessione in uso, non cedibile a terzi, sarà di 12 anni e il concessionario sarà tenuto al pagamento del canone determinato annualmente dall’Ente.

Tra i requisiti di partecipazione per il rappresentante legale e/o il preposto, in caso di società o di impresa individuale, figurano quelli professionali previsti all’art. 71 del D.Lvo. n. 59 del 26 Marzo 2010 per l’esercizio dell’attività di somministrazione.

Nel caso di pluralità di domande concorrenti, le stesse saranno esaminate per la formulazione di una graduatoria nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento per la disciplina del commercio su aree pubbliche con l’attribuzione di un punteggio di priorità.

La domanda, in bollo da € 16,00, dovrà essere, a pena di inammissibilità, inviata esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata – Pec al seguente indirizzo: suapfondi@pecaziendale.it.

Il secondo bando è relativo all’assegnazione di n°6 posteggi isolati, a frequenza giornaliera, di cui n°4 destinati alla vendita al dettaglio di prodotti alimentari e n°2 riservati ai produttori agricoli e/o produttori agricoli in coltura biologica.

Anche in questo caso la durata della concessione, non cedibile a terzi, sarà di 12 anni e il concessionario sarà tenuto al pagamento del canone determinato annualmente dall’Ente.

Il produttore agricolo deve essere in possesso dei requisiti prescritti dalle vigenti disposizione di legge (art.4 del decreto legislativo 18 Maggio 2001, n. 228). Il produttore di agricoltura biologica deve essere in possesso del certificato iscrizione all’Albo regionale degli operatori biologici e dei requisiti prescritti dal decreto legislativo 228/2001 art.4.

Come per il precedente bando, la domanda, in bollo da € 16,00, dovrà essere, a pena di inammissibilità, inviata esclusivamente a mezzo Pec all’indirizzo: suapfondi@pecaziendale.it e nel  caso di pluralità di domande concorrenti, le stesse saranno esaminate per la formulazione di una graduatoria nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento per la disciplina del commercio su aree pubbliche con l’attribuzione di un punteggio di priorità.

Entrambi i bandi, corredati dai modelli di domanda e dalle relative planimetrie, sono scaricabili dal sito internet istituzionale del Comune di Fondi www.comunedifondi.it nella sezione albo pretorio – avvisi pubblici.