Seguici su

Cerca nel sito

#Anzio, congresso fondativo per il circolo di Sinistra Italiana

#Anzio, congresso fondativo per il circolo di Sinistra Italiana

Il Faro on line – “Ottima la partecipazione al congresso fondativo del circolo di Sinistra Italiana di Anzio e Nettuno che si è tenuto all’hotel Lido Garda sabato 10 giugno. A presiedere i lavori del congresso sono stati Roberto Gamba, Claudio Pelagallo ed il senatore Massimo Cervellini, il quale ha tenuto due relazioni sul panorama politico nazionale più un intervento specifico sul tema della legalità nel territorio di Anzio, da lui seguito in prima persona” – così in una nota Si di Anzio e Nettuno.

“Diverse le tematiche toccate dal senatore negli interventi, dalla legge elettorale, alla scuola e il lavoro. In particolare sulle alleanze a sinistra ribadisce la posizione del partito: sì ad una sinistra unita, larga e di governo, ma solo se c’è reale convergenza sulle tematiche principali e quindi solo se orientata ad un reale cambiamento. Il governo fine a sé stesso non ci interessa.

Stessa posizione espressa dal nostro circolo. A questo proposito abbiamo deciso di dedicare la prima parte del congresso a presentare il lavoro fatto durante gli anni passati su alcune delle principali tematiche relative alla città di Anzio: Porto, Urbanistica, Rifiuti e Legalità. Le relazioni sono state presentate rispettivamente da Simonetta Pagliaricci, Andrea Giuliani, Luca Brignone e Stefania Salvucci e possono essere viste sulla nostra pagina facebook “Sinistra Italiana Anzio – Nettuno”. Una relazione generale sulla situazione di Nettuno è stata presentata, invece, da Andrea Parente.

Siamo interessati al dialogo con tutte le forze politiche che si sono opposte in questi anni al disastroso governo del centro destra anziate, indipendentemente dal fatto che questo possa portare ad alleanze o meno, ma solo se si parte dai contenuti possiamo essere realmente utili alle persone. I tatticismi e i politicismi non interessano più a nessuno.

Nella seconda parte del congresso si è tenuto un dibattito con delle relazioni e degli interventi, a cui hanno partecipato, tra gli altri: Anpi, Alzaia, Rifondazione Comunista, Associazione Ora e rappresentanti del Pd locale. Particolarmente gradita è stata per noi la lettera presentata dal Comitato per l’acqua pubblica, la quale è stata inserita negli atti del congresso, e che ci invita a tornare a mettere al centro dell’agenda politica un tema che diventa ogni giorni più critico ed importante.

Al termine del congresso sono stati votati dagli iscritti, all’unanimità, il coordinatore, Luca Brignone, il responsabile amministrativo, Marisa Amore ed il nome del circolo, dedicato a José “Pepe” Mujica, ex presidente dell’Uruguay, esempio di onestà, correttezza e spessore politico in tutto il mondo.
Per contattarci o avere informazioni di qualsiasi tipo è possibile scrivere alla nostra mail sinistraitaliana.anzio@gmail.com” – conclude la nota.