Seguici su

Cerca nel sito

Filippo Tortu, via alla riabilitazione

Visitato dallo staff medico federale, l’atleta delle Fiamme Gialle potrà cominciare il percorso di recupero, per la distorsione alla caviglia. Non indicati, i tempi di ripresa.

Filippo Tortu, via alla riabilitazione

Il Faro on line – Comincerà subito la riabilitazione, il vicecampione mondiale under 20 dei 100 metri, Filippo Tortu. Lo sprinter azzurro, che ha conquistato il pubblico dello Stadio Olimpico, correndo a mazzafionda, i 200 metri, del mezzo giro di pista, al recente Golden Gala Pietro Mennea, tira un sospiro di sollievo.

La distorsione alla caviglia sinistra, avvenuta durante la cena post Meeting, con alcuni amici, in modo fortunoso, sta migliorando e Filippo prosegue il recupero. Ha avuto ieri, il responso che attendeva con trepidazione e comincerà immediatamente, il suo percorso riabilitativo, dopo essere stato visitato a Milano, dal Prof. Franco Combi e dalla Dott.ssa Antonella Ferrario: “Abbiamo stabilito – ha dichiarato il Prof. Andrea Billi, come indicato sul sito ufficiale della Fidal – di rimuovere, con qualche giorno d’anticipo il bendaggio, alla colla di zinco ed iniziare al riabilitazione”. Tortu è alle prese con gli esami di maturità e quindi, il recupero avverrà a Milano.

Non sono stati indicati tuttavia, i tempi di ripresa. Lo staff medico ha ritenuto fosse prematuro, indicarli. Intanto, resta negli occhi degli appassionati, la bellezza della corsa di Filippo, al Golden Gala e tutti si augurano, che il primatista dei 100 metri, con 10.15, potrà correre ai Mondiali di Londra. Con pass già staccato al Meeting della Diamond League, nei 200 metri, dopo essere arrivato sul traguardo in 20.34.