Seguici su

Cerca nel sito

Olimpiadi dei Giochi Logici, premiazioni all’I.C. Frezzotti-Corradini di #Latina

Centosessantotto gli studenti pontini sul podio della XXVII edizione.

Olimpiadi dei Giochi Logici, premiazioni all’I.C. Frezzotti-Corradini di #Latina

Il Faro on line – Le premiazioni della XXVII Olimpiadi dei giochi logici linguistici si sono tenute a Latina, nell’aula magna dell’I.C. Frezzotti – Corradini.

A premiare i piccoli geni della logica, i rappresentanti dei vari Istituti Comprensivi, la dirigente Roberta Venditti e l’insegnante Antonella Sorice, fautrice del Progetto e Responsabile, per Latina, dell’Associazione Gioia Mathesis.

Alla manifestazione sono stati premiati i 168 studenti del capoluogo che si sono contraddistinti per i risultati ottenuti su quasi 1000 partecipanti alla finale provenienti da tutta Italia.

Grosso il bottino per la Frezzotti – Corradini che ha portato a casa ben 62 riconoscimenti: 5 medaglie d’oro, 6 d’argento, 8 di bronzo, 15 quarti posti e 28 quinti posti.

Sette gli Istituti Comprensivi della provincia di Latina che hanno preso parte alla competizione riservata ai ragazzi dai 5 ai 17 anni: il Frezzotti–Corradini; il Latina 5°; il Don Milani; la G. Giuliano; l’ A. Volta; il XII di Borgo Faiti e il Giulio Cesare di Sabaudia che, avvalendosi della collaborazione esterna della responsabile, per Latina, dell’Associazione Gioia Mathesis Antonella Sorice, nel corso dell’anno, hanno preparato i ragazzi delle classi che hanno aderito al progetto.

Le medaglie d’oro della XXVII edizione delle Olimpiade dei giochi logici linguistici sono state assegnata a: Ilaria Adelfio, Sofia Alessandro, Giulio Di Bono, Emanuele Giglio e Martina Spadini dell’ I.C Frezzotti – Corradini. A Ludovica Carfora dell’I.C. Volta e alla piccola Valeria Elemento, solo 5 anni, dell’I.C. 5° Latina.

Pienamente soddisfatta dei risultati ottenuti l’insegnante Antonella Sorice, in qualità di esperta presso I.C. Frezzotti Corradini: “Il lavoro svolto da anni sta raccogliendo il giusto riconoscimento e il merito va soprattutto alle insegnanti che hanno collaborato con me alla preparazione dei ragazzi, voglio ringraziare la dirigente che crede fermamente in questo progetto, la Dsga, gli assistenti amministrativi, i collaboratori scolastici e tutti i genitori”.

“Un bravissimo va ai veri protagonisti di questa bella avventura – prosegue Sorice – gli alunni che ogni anno si preparano con scrupolosità seguendo gli insegnamenti e divertendosi nel risolvere i test“.

La cerimonia di premiazione si è svolta davanti ad un foltissimo e caloroso pubblico composto da genitori ed insegnanti entrambi orgogliosi degli ottimi risultati raggiunti dai loro piccoli campioni.