Seguici su

Cerca nel sito

#Ladispoli, Pierini indica un nuovo assessore

Il candidato: "Biagio Camicia si occuperà dei finanziamenti europei e internazionali e dello sportello Europa"

#Ladispoli, Pierini indica un nuovo assessore

Il Faro on line – Mancano poche ore alla fine della campagna elettorale e la squadra di governo dell’eventuale amministrazione Pierini si allarga con l’aggiunta di un nuovo nome. Oltre quelli di Silvia Marongiu, Filippo Bellantone e Giorgio Gentili, il candidato sindaco indica nella persona di Biagio Camicia il nuovo assessore ai finanziamenti europei e internazionali e sportello Europa.

“Biagio è un professionista competente, un uomo giovane dal background importante che, sono certo, gli consentirà di mettere in campo le giuste dinamiche atte a captare tutte le opportunità che i mercati italiani ed europei possono offrire, creando una sinergia eccezionale tra la domanda e l’offerta”.

Camicia ha così commentato: “Da imprenditore e dirigente d’azienda credo molto nella valorizzazione del personale   e della capacità professionale  delle persone, ora voglio mettere le mie competenze da imprenditore al servizio della mia città, il mio desiderio è aiutare i giovani e gli under 40 che hanno perso il lavoro ad aprire nuove imprese e mettersi in proprio. Vogliamo portare il nostro comune ad altissimi livelli, reperiremo fondi dalle principali istituzioni europee e non solo, per creare sviluppo e posti di lavoro”.

Ecco chi è Biagio Camicia.

Biagio Camicia ha 34 anni e a Ladispoli vive da sempre. Laureato in scienze politiche, in relazioni internazionali, e  l’ultima laurea l’ha conseguita in economia. Un imprenditore che si è occupato di vari settori, dal sociale, all’alimentare alla formazione. Attualmente  dirigente di una nota azienda di formazione del territorio

Presidente di Consumatori Italiani, un’associazione che da anni aiuta gratuitamente cittadini del territorio a difendersi dalle truffe degli operatori commerciali scorretti e per questo ha condotto tante battaglie, vincendone tante anche contro grandi colossi e multinazionali.

Ha scritto due libri, sul diritto del consumatore e un terzo sul marketing è in uscita a dicembre.