Seguici su

Cerca nel sito

Nota del Trastevere Calcio su Fb, Sergio Pirozzi non è più l’allenatore della prima squadra

Aldo Gardini prenderà il suo posto, in modo definitivo, dopo il ruolo di secondo dello scorso anno. Intanto, il mercato si muove. In arrivo dalla Lazio, l’attaccante Alessandro Rossi

Nota del Trastevere Calcio su Fb, Sergio Pirozzi non è più l’allenatore della prima squadra

Il Faro on line – Subito dopo il terremoto, che lo scorso 24 agosto aveva colpito Amatrice, di cui è primo cittadino, Sergio Pirozzi aveva fatto immediatamente sapere, che avrebbe lasciato la panchina del Trastevere, per adempiere in maniera attenta e costante, ai suoi doveri di sindaco. La tragedia che aveva caratterizzato la cittadina laziale, con più di 200 vittime causate dal sisma, non aveva, evidentemente, lasciato scelta, al mister della squadra di calcio romana.

Dopo l’evento catastrofico tuttavia, Pirozzi aveva continuato ed in modo temporaneo, a ricoprire il ruolo di primo allenatore, sostituito in panchina però, durante il campionato, da Aldo Gardini, al quale, la squadra romana si era affidata.

A quasi un anno dal terremoto e con tanti problemi ancora da risolvere ad Amatrice, Pirozzi lascerà in modo definitivo. Lo fa sapere, una comunicazione riportata sulla pagina ufficiale Fb della società di serie D, che lo scorso anno calcistico, ha sfiorato la promozione in Lega Pro. Come indicato anche dall’Ansa, il club comunica: “Preso atto dell’oggettiva impossibilità di poter riconfermare Sergio Pirozzi, a causa dei suoi noti impegni istituzionali, la conduzione tecnica per la stagione 2017/2018 sarà affidata in via ufficiale, al Sig. Aldo Gardini”. In previsione del prossimo futuro, la nota del Trastevere Calcio prosegue: “La società è in attesa di conoscere l’eventuale disponibilità di Sergio Pirozzi, di mantenere un ruolo da dirigente”.

Per quanto riguarda, la prossima stagione calcistica, in campo, sta nascendo la nuova formazione, da schierare allo Stadium. Nella stessa nota riportante la notizia su Pirozzi, la società indica i diversi movimenti di mercato, che sta affrontando, in questo momento di precampionato. In questo caso, è stata confermata l’ossatura dell’intera squadra, con particolare attenzione ad un suo ringiovanimento e potenziamento.

Sono stati allora confermati Donati, Vendetti, Pasqui e Pieri in difesa. Mastromattei, Fatati, Riccucci, Piras ed il promettentissimo Panico a centrocampo. Insieme, ai gioielli del reparto offensivo, Lorusso e Pagliarini.

Per quanto riguarda, i nuovi arrivi, si indica la sostituzione di Paolacci (classe ’84), con il fortissimo centrale di difesa Marco Sfanò, del 1988, proveniente dalla Lupa Roma, in Lega Pro. Accanto a Sfanò, verrà schierato il difensore ex Rieti ed Ostiamare, Riccardo Martorelli, dello stesso anno del suo compagno di reparto. Inoltre, a centrocampo, sono arrivati Daniele Crescenzo, dal Flaminia ed ex Sanbenedettese, del 1993, l’esterno sinistro del Chievo, Luca Di Minico, il portiere Federico Sottoriva, dal Latina, Tommaso Chiti, dall’Audace e Daniele Calcagni, dal Frosinone. Insieme a Martorelli, arriva da Ostia, anche l’esterno sinistro Filippo Vecchiotti, classe ’97 ed in sostituzione di Tajarol, come continua ad indicare la nota della società su Fb, ci sarà Manuel Pera del Matelica, del 1984. Sono stati poi promossi in prima squadra, gli under ’99 della Juniores Nazionale, Giannone, Sofia, Putrino, Coccia e Caruso.

Il presidente Betturri ha chiesto al Presidente della Ss Lazio, Claudio Lotito, l’attaccante biancoceleste Alessandro Rossi, del 1997, per puntare a traguardi sempre più ambiziosi.

Si sta delineando allora, la nuova stagione calcistica del Trastevere Calcio. E allo Stadium, tutti i tifosi aspettano per esultare ancora.