Seguici su

Cerca nel sito

Rifiuti, Righini-Silvestroni ‘inizia l’operazione Provincia pattumiera di #Roma’

I Capigruppo Fdi-An: "Un'intesa fra Governo, Regione Lazio e Roma Capitale consente lo smaltimento dei rifiuti tramite l'inceneritore di Colleferro".

Rifiuti, Righini-Silvestroni ‘inizia l’operazione Provincia pattumiera di #Roma’

Il Faro on line – “Il Pd e il M5s gettano la maschera“, dichiarano il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio, Giancarlo Righini, e quello alla Città Metropolitana di Roma Capitale, Marco Silvestroni.

“Un’intesa fra Governo, Regione Lazio e Roma Capitale consente lo smaltimento dei rifiuti di Roma, 220mila tonnellate a quanto riportano notizie di stampa, tramite l’inceneritore di Colleferro: inizia l’operazione ‘Provincia pattumiera di Roma”, proseguono i Capigruppo.

“Ho presentato un’interrogazione urgente a Zingaretti – sottolinea Righini – per sapere quali siano i termini di questo accordo, quanti i rifiuti, la durata prevista, la loro tipologia e i costi”.

“La Valle del Sacco – osservano Righini e Silvestroni – è un’area martoriata da anni dall’inquinamento e i residenti di quei Comuni sono seriamente preoccupati per la propria salute“.

“Il Pd aveva tappezzato il territorio con i propri manifesti dicendo che mai i poi mai i rifiuti di Roma sarebbero finiti nell’hinterland provinciale, mentre da parte sua la Raggi, nella sua duplice veste di Sindaco e di presidente della Città Metropolitana, ha sempre negato una simile eventualità”, proseguono i Capigruppo.

“Adesso – concludono Righini e Silvestroni – siamo arrivati al dunque, si scoprono le carte, ci si accorge che era tutto un bluff e che il presidente della Regione e il primo cittadino di Roma sono dei bari: l’immondizia della Capitale va in provincia, occasione per Zingaretti di fornire al governo un nuovo piano dei rifiuti di cui non si conoscono dettagli e contorni, tranne il nulla cosmico prodotto in quattro anni e mezzo dalla Regione targata Pd”.