Seguici su

Cerca nel sito

Calcio, dal Consiglio Federale, le date dei campionati e della Coppa Italia, con i provvedimenti disciplinari

In campo, sin dall’estate. La serie A inizierà il 20 agosto. Per la serie D, fischio d’inizio il 3 settembre.

Calcio, dal Consiglio Federale, le date dei campionati e della Coppa Italia, con i provvedimenti disciplinari

Il Faro on line – In attesa che escano i calendari delle partite, il Consiglio Federale della Federcalcio ha divulgato ieri, le date di inizio e fine dei campionati e della Coppa Italia.

Le date decise, dei tornei nazionali

Dalla serie A, fino alla serie D, i tornei cominceranno sin dal mese di agosto. Per la massima serie, il campionato di calcio comincerà il 20 agosto e terminerà il 20 maggio. La finale di Coppa Italia ci sarà il 9 maggio e quella della Supercoppa Tim, il 13 agosto tra Juventus e Lazio. In serie B, il fischio d’inizio del torneo nazionale, ci sarà il 26 agosto e quello finale, il 18 maggio. La serie C inizierà il 27 agosto e terminerà il 6 maggio. La Coppa Italia invece avrà il suo avvio, il 6 agosto. Per quanto riguarda la serie D, il campionato inizierà il 3 settembre e terminerà il 6 maggio. Per essa, la Coppa Italia avrà il suo inizio il 20 agosto, con finale prevista, per il 20 maggio.

Nel calcio a 5, le date sono state decise, in questo modo: per il torneo maschile, l’inizio si avrà il 23 settembre, con termine in calendario, per il 28 aprile. Per la categoria femminile, il campionato comincerà il 30 settembre e terminerà il 30 aprile.

I provvedimenti per i mancati pagamenti ai tesserati

Nel Consiglio del 26 giugno, sono stati anche indicati i provvedimenti disciplinari previsti per quelle società, che non adempiano al pagamento degli emolumenti ai tesserati, insieme alle ritenute fiscali e ai contributi previdenziali. Ci sono state allora delle modifiche sostanziali. In questo caso, sono previsti 1 o 2 punti di penalizzazione in classifica, per coloro che non rispettano i loro obblighi.

I ripescaggi per la Lega Pro

E’ stato approvato anche il regolamento della Lega Nazionale Dilettanti, riguardante i ripescaggi in Lega Pro, relativi alla stagione 2017/2018. Sono state indicate tre graduatorie distinte. La prima tra le 9 vincenti, la finale play off di ciascun girone, la seconda composta invece, dalle perdenti la finale degli stessi play off e la terza, infine, le 18 squadre perdenti, durante la fase dei play off, di ciascun girone, di campionato.