Seguici su

Cerca nel sito

#Elezioni ad #Ardea, Mauro Giordani, ‘disastro Pd, chi ha sbagliato si faccia da parte’

"Un errore aver ammainato il nostro simbolo, aver sostenuto un candidato sindaco della precedente giunta di destra".

#Elezioni ad #Ardea, Mauro Giordani, ‘disastro Pd, chi ha sbagliato si faccia da parte’

Il Faro on line – “Non ha perso il Pd, ma chi non ha creduto al Pd. Il disastroso risultato di Ardea dimostra la miopia politica della segreteria provinciale e cittadina del Partito”. Lo scrive in una nota Mauro Giordani, consigliere comunale uscente di Ardea, capofila della mozione Renzi , membro dell’Assemblea nazionale del Pd commentando la sconfitta alle elezioni amministrative di Ardea.

“Come ripete spesso Matteo Renzi quando il Pd fa il Pd non ce n’è per nessuno e ad Ardea il Pd non ha fatto il Pd. Aver ammainato il nostro simbolo, aver sostenuto un candidato sindaco della precedente giunta di destra – guidata da Carlo Eufemi – ma soprattutto essersi alleati con i ‘soliti noti’ che per anni hanno mal amministrato la città è stato imbarazzante per i nostri elettori e per i nostri iscritti”.

“Nessuno – prosegue Giordani – tenti di coprire la sconfitta con la faccia di Renzi. Ora chi ha sbagliato si faccia da parte, si apra da subito una stagione nuova con persone alternative alla destra e ai 5 Stelle. Va ricostruito il Pd di Ardea e della provincia di Roma.

Voglio lavorare a questo progetto per preparare da subito l’alternativa ai grillini. Avevo rappresentato – spiega Giordani – ai dirigenti del Pd la mia contrarietà a quel progetto suicida e solo per disciplina di partito, da dirigente nazionale, ho comunque sostenuto i candidati dem dentro la lista civica evitando, per senso di responsabilità, di accendere polemiche pubbliche durante la campagna elettorale. Ora – conclude Giordani – non posso più tacere, per il bene di Ardea e del Partito democratico”.