Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Poggio ‘Servono meno progetti e maggiore attenzione ai cittadini’

Il Consigliere: "Cosa ce ne facciamo di una centrale Enel, acquistata per 800mila euro e di un Auditorium ideale e mai realizzato?".

#Fiumicino, Poggio: ”Servono meno progetti e maggiore attenzione ai cittadini”

Il Faro on line – “Pur apprezzando gli sforzi di questa maggioranza continuiamo a pensarla in maniera totalmente diversa. E questo rendiconto di bilancio, approvato poco fa dal consiglio comunale, lo dimostra” – lo dichiara in un comunicato il consigliere comunale Federica Poggio.

Cosa ce ne facciamo di una centrale Enel, acquistata per 800mila euro e di un Auditorium ideale e mai realizzato – costato però altrettanto in progetti e pezzi di carta – quando poi le famiglie di questo Comune non sanno come arrivare a fine mese?

Noi avremmo utilizzato questi soldi per altro. Per abbassare i costi dei servizi e la Tassa sui Rifiuti. Per creare un fondo di salvaguardia in aiuto dei nostri disoccupati, visto anche che tra poco migliaia di famiglie di questo Comune riceveranno una lettera di cassintegrazione firmata Alitalia. Avremmo utilizzato questi soldi per abbattere le liste di attesa delle scuole comunali ormai fuori controllo.

Crediamo ci siano delle priorità. E la priorità oggi sono le famiglie. Servono meno progetti, meno idee utopiche, più concretezza e maggiore attenzione ai cittadini. Per questo abbiamo votato no a un rendiconto di bilancio che oggi contiene purtroppo solo una piccolissima parte di tutte quelle belle idee che ci sono state raccontate in questi anni” – conclude il Consigliere.