Seguici su

Cerca nel sito

Tutto pronto a #Fondi per ‘Lo Sbaracco’

L’iniziativa consisterà in “grandi affari” a prezzi convenienti promossi dai commercianti.

Tutto pronto a #Fondi per “Lo Sbaracco”

Il Faro on line – “E’ iniziato ufficialmente il countdown  per “Lo Sbaracco”, l’evento in programma per venerdì 30 giugno, in concomitanza con la Fiera intitolata ai  Santi Pietro e Paolo, a Fondi” – lo afferma il Comune di Fondi in un comunicato stampa.

“L’iniziativa promossa dall’Ascom territoriale – Confcommercio Lazio Sud di Fondi, in collaborazione con la Pro Loco ed il patrocinio del Comune,  animerà il cuore pulsante della Città: il centro storico.

Oltre 300 espositori verranno allestiti lungo le vie del centro cittadino per dar vita ad un vero e proprio centro commerciale a cielo aperto.

L’iniziativa consisterà in “grandi affari” a prezzi davvero convenienti promossi dai commercianti che, per l’intera giornata di venerdì e fino a notte fonda, esporranno davanti al proprio negozio prodotti e/ o servizi.

Una sperimentazione già avvenuta con successo in altre città d’Italia che l’Ascom territoriale – Confcommercio Lazio Sud di Fondi, presieduta da Vincenzo Di Lucia, ha deciso di replicare anche a Fondi arricchendola con artisti di strada, intrattenimento musicale e tanta gastronomia.

Oltre dieci le postazioni dove si svolgeranno momenti musicali, intrattenimento per bambini e degustazioni di prodotti tipici del territorio.

“Lo Sbaracco” vuol essere sia un momento di incontro con i tanti commercianti aderenti all’iniziativa, quindi un’occasione per conoscere i loro prodotti, ma anche e soprattutto un’opportunità per (ri)scoprire la Città di Fondi.

La manifestazione  darà la possibilità ai frequentatori del centro storico, e non solo, di riscoprire il valore aggiunto di affidarsi alla professionalità e alla sicurezza dell’acquisto nei negozi godendo anche del contento urbano in cui si trovano, ricco di storia, cultura e tradizione.

L’orario di apertura delle attività commerciali sarà prolungato fino alle ore 24” –  conclude il comunicato.