Seguici su

Cerca nel sito

#Ladispoli, Progetto Legalità ‘Siamo lieti di aver deciso di appoggiare Grando’

Corbo: "Un sindaco giovane con nuove idee, voglia di fare e soprattutto di ascoltare i cittadini".

#Ladispoli, Progetto Legalità: ”Siamo lieti di aver deciso di appoggiare Grando”

Il Faro on line – “Il Progetto Legalità rilancia la propria linea politica in armonia con il gruppo che è fedelmente legato alle iniziative” – lo dichiara Giuseppe Corbo per Progetto Legalità.

“Contrariamente a quanto viene raccontato da alcuni che si propongono come dissidenti, che con fare ‘furbesco’ come altri in passato saltano da un carro all’altro senza una vera storia, e in contrasto con le regole che hanno contraddistinto il gruppo in questi ultimi anni di attività, documentata dal perseguimento della buona amministrazione e dalle numerose denunce fatte verso l’amministrazione comunale, appena liquidata in toto dagli elettori, li salutiamo!

Siamo certi di lavorare con rinnovata armonia. Ne avevamo bisogno! Lo stesso gruppo (esclusi coloro che si propongono dissidenti) all’unanimità in una riunione del 20 giugno ha scelto liberamente e in ‘armonia’ di appoggiare Alessandro Grando sindaco.

L’esperienza e la storia di altri che hanno perseguito la legalità c’insegna che spesso si è lasciati soli!  Ma per fortuna esiste un gruppo nel Progetto Legalità sano e consapevole della scelta fatta!

Un gruppo fatto da persone sincere, oneste e leali! Siamo lieti di aver deciso di appoggiare Alessandro Grando, sicuri che per la città di Ladispoli questa scelta abbia significato voltare pagina!

Proprio un nostro slogan durante la campagna elettorale è stato ‘Tutti a casa’, finalmente si è avverato! Possiamo liberamente vantare anni di lotta all’abuso delle istituzioni che certi personaggi hanno manifestato!

Siamo stati noi stessi vittime di denunce per diffamazione (archiviate ben due volte!) da parte della passata amministrazione dopo aver lanciato l’allarme sulla ‘parentopoli’, annunciamo che nel prossimo futuro risponderanno del reato di ‘calunnia’!

Nostra è stata la necessità di rispondere responsabilmente all’esigenza di uno spiraglio di orientamento in questa lotta al governo della città! Abbiamo fatto bene! Un consiglio comunale completamente rinnovato, un sindaco giovane con nuove idee, voglia di fare e soprattutto di ascoltare i cittadini.

Seguiremo responsabilmente il lavoro del nuovo governo della città senza dimenticare quelli che sono i nostri principi cardine: l’onestà, la trasparenza, la lealtà verso gli elettori che ci hanno sostenuto.

Vogliamo ribadire con forza di aver contribuito in tutti questi anni passati a cambiare volto alla nostra città con le nostre battaglie. Abbiamo fatto di tutto per far emergere quello che i più non sapevano!

Allora si che eravamo veramente soli! Auguriamo in maniera libera e convinta di buon lavoro ad Alessandro Grando, sindaco della città di Ladispoli.

Colgo l’occasione per ringraziare gli elettori che ci hanno sostenuto ai quali va il riconoscimento di aver saputo interpretare il cambiamento in maniera democratica” – conclude Corbo.