Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino, Insieme con i Disabili onlus inaugura il centro diurno foto

"360° per il sociale": non solo aggregazione, ma anche un aiuto per le fasce più deboli della società.

Il Faro on line – Il taglio del nastro e tantissimi palloncini colorati: l’associazione Insieme con i Disabili Onlus ha festeggiato così, il 3 luglio, l’inaugurazione del nuovo centro diurno “360° per il sociale”, in via Coni Zugna 48 A.

Uno spazio colorato, luminoso, dove poter svolgere attività ludico-ricreative, laboratori, corsi e dove poter ricevere anche supporto e informazioni per tutti i problemi legati alla disabilità.

“Abbiamo cominciato nel 2011 come un semplice gruppo di genitori – spiega Elisabetta Fratini, una dei responsabili – per offrirci aiuto e sostegno reciproco, perchè tutti ci trovavamo ad affrontare la disabilità da soli, e allora abbiamo deciso di unire le forze”.

E dal sostegno reciproco, dagli incontri e le feste organizzate per trascorrere insieme momenti di allegria, di svago, si è passati al progetto più concreto, alla Onlus e alle tante attività portate avanti grazie all’impegno di volontari e educatori specializzati.

Pittura, cucina, bocce, teatro, giardinaggio, creatività e soprattutto tanto sport, grazie al contributo della Polisportiva Litorale Fiumicino.

“Per un periodo di tempo – racconta il presidente, Mauro Stasio – ci siamo appoggiati a delle strutture che ci offrivano gli spazi necessari per praticare le nostre attività. Adesso i ragazzi avranno uno spazio loro, che si aggiunge all’area verde dove ci ritroviamo per i momenti ricreativi che si possono vivere all’aperto”.

Un importante passo in avanti, quindi, per l’associazione, per i ragazzi, ma anche per il territorio: nel centro saranno organizzate anche attività di raccolta fondi e viveri per le fasce più disagiate della popolazione. “Ci siamo voluti chiamare 360° per il sociale – continua Elisabetta – perchè ci vogliamo occupare di ogni forma di disagio, non solo dei problemi legati alla disabilità”.

Il centro offrirà anche un servizio di noleggio carrozzine, ma sarà soprattutto un punto di riferimento per il territorio, soprattutto per quello che riguarda l’aggregazione. “Il nemico da combattere è la solitudine non la disabilità” – commenta su Facebook Angelo Petrillo, presente all’inaugurazione insieme con gli assessori Arcangela Galluzzo e Paolo Calicchio, alle consigliere Erica Antonelli e Valentina Giua. “Siamo tutti disabili in questo mondo, ciascuno ha la sua barriera e paura quotidiana da superare – prosegue Petrillo – L’unica arma che possiamo usare è stare insieme”.