Seguici su

Cerca nel sito

Scuola Macinghi Strozzi, un ballo di fine anno per saltare nel futuro

Hanno partecipato 5 terze medie, dalla 3 A alla terza E.

Scuola Macinghi Strozzi, un ballo di fine anno per saltare nel futuro

Il Faro on line – C’è sempre la musica ad accompagnare le stagioni della nostra vita. E quella del passaggio dalla Terza Media al Liceo è una svolta di quelle epocali, quella che segnala la fine della fanciullezza e l’ingresso nell’età che, in cinque anni, diventerà matura.

E’ un passaggio importante in un momento storico difficile, con una gioventù spesso svuotata di interessi, ingabbiata negli smartphone, accecata dalle play station e impoverita nel vocabolario. In questo isolamento cosmico spesso i rapporti umani si perdono di vista, anche a questa età.

C’è assolutamente bisogno di tornare a divertirsi “come una volta”, a ballare e saltare, a condividere sguardi e sudore, sorrisi e stranimenti. A vivere, insomma, mettendosi uno accanto all’altro, con la gioia e l’energia naturale che accompagna l’adolescenza.

Il gran ballo di fine anno della scuola Macinghi Strozzi, a Garbatella, ha avuto il merito di aprire le porte alla gioia dei ragazzi e delle ragazze che stanno per fare il grande salto, di accompagnarli per mano e poi lasciar vivere quel momento in totale libertà… vigilata, s’intende.

Hanno partecipato 5 terze medie, dalla 3 A alla terza E, dunque un centinaio di “puledri” impazziti di allegria, tenuti imbrigliati dalle note di un dj che ha saputo intercettare la musica giusta. Il ballo si è tenuto al club sportivo Il Vianello, che per una sera (ma diciamo pure notte, visto che alla fine si sono fatte le 2) si è trasformato in una piattaforma dalla quale spiccare il volo. Sudati e bagnati, come tutti i “pulcini”, ma pronti ad affrontare nuove sfide, sotto l’occhio attento di mamma e papà,